Cronaca
Commenta

Nuovo ponte, Provincia di Parma
si tiene bando di progettazione

La vera differenza, casomai, sta nella capacità di Anas di investire, preclusa invece alle Province, ormai svuotate di significato e pure di risorse liquide: il nuovo ponte ha un costo stimato che va dai 60 ai 100 milioni di euro. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE/COLORNO – Il ponte Po di Casalmaggiore-Colorno passa ad Anas ma la Provincia di Parma vuole comunque tenersi in casa, sperando di mantenerlo sul territorio, il bando per quel che concerne la progettazione del nuovo ponte. Che, peraltro, dovrebbe essere assegnato a breve, diciamo prima dell’estate.

La volontà è quella di seguire da vicino, in accordo comunque con Anas, che oggi è ufficialmente nuovo proprietario del ponte e che poi dovrà investire risorse per la costruzione, tutto l’iter burocratico che sta dietro la progettazione, con un costo che si avvicina al milione di euro.

Anche perché quei soldi sono comunque sempre ministeriali (già assegnati), dunque al di là delle successive competenza, dal punto di vista finanziario cambia davvero molto poco. A fare il punto della situazione è Diego Rossi, presidente della Provincia di Parma.

La vera differenza casomai sta nella capacità di Anas di investire “facilmente”, preclusa invece alle Province, ormai svuotate di significato e pure di risorse liquide: il nuovo ponte ha infatti un costo stimato che va dai 60 ai 100 milioni di euro.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti