Economia
Commenta

Aiuti alle partite Iva: ecco come
è andato il bando su Viadana

“Come potete immaginare il lavoro svolto dagli uffici che ringraziamo è consistente - spiega il sindaco - ma è volontà dell'amministrazione comunale di riproporre nei prossimi mesi un nuovo contributo per le partite Iva”.

VIADANA – Il comune di Viadana è intervenuto a favore delle partite Iva presenti sul territorio e danneggiate dalle chiusure legate al Covid, con una serie di contributi legati a bandi pubblicati ad agosto e settembre 2020. Ora sono arrivati i risultati.

In totale sono pervenute – come spiega il sindaco Nicola Cavatorta – 368 domande, per un importo totale pari ad 166.800 euro. Le domande accolte per il primo stralcio sono 303 per un importo totale pari ad 137.800 euro (l’erogazione è già avvenuta, salvo per quattro imprese a causa di sopravvenuto Documento Unico di Regolarità Contributiva irregolare).

A conclusione delle procedure di controllo risultano non accoglibili 34 domande per un importo complessivo pari ad 15.800 euro, mentre vi sono 31 ulteriori domande accoglibili, oltre a 2 integrazioni del contributo già erogato, pari ad 13.200 euro. Nei prossimi giorni gli atti relativi alla liquidazione verranno trasmessi in ragioneria.

“Come potete immaginare il lavoro svolto dagli uffici che ringraziamo è consistente – spiega il sindaco – ma è volontà dell’amministrazione comunale di riproporre nei prossimi mesi un nuovo contributo per le partite Iva”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti