Cronaca
Commenta

Sergio, il podista che tra argine
e ciclabile raccoglie i rifiuti

Il rispetto manca da un po’, stando al suo occhio clinico e Primavera Pulita o le iniziative dei Trashbusters sono bellissime, dice Sergio, tuttavia “una volta all’anno rischia di essere troppo poco”. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

CASALMAGGIORE – Da due anni, tutte le mattine prima di andare al lavoro, si fa di corsa il tratto da Vicomoscano a Casalmaggiore in zona via Saffi, tra argine e ciclabile. Sergio Sbernardori lo fa per l’esercizio fisico ma anche, con guanti e pinza, per quello che ormai definisce il suo secondo lavoro, a favore dell’ambiente: raccogliere cioè tutti i rifiuti che trova.

I sacchetti li mette Sergio, e li cambia pure quando questi sono pieni o danneggiati. Ma tutti possono farlo, anche andando a passeggio col cane. Il rispetto manca da un po’, stando al suo occhio clinico e Primavera Pulita o le iniziative dei Trashbusters sono bellissime, dice Sergio con fare costruttivo, tuttavia “una volta all’anno rischia di essere troppo poco”.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti