scuola
Commenta

Doposcuola. Rivarolo Mantovano
e l'importanza dei ragazzi

“La Cultura produce consapevolezza e sviluppa il senso civico delle persone e con questo progetto – dichiara il Sindaco Massimiliano Galli – abbiamo cercato di promuoverla in tutti i suoi aspetti"

Si svolge presso gli spazi del Palazzo del Bue a Rivarolo Mantovano un importante servizio educativo per le famiglie con minori in età scolare frequentanti le classi della Scuola Primaria.

Servizio a cura della cooperativa il Cerchio Onlus – operante da lunga data nel settore delle politiche educative – che attraverso l’impiego di educatori professionali ha integrato il servizio scolastico anche nei momenti più critici della pandemia (come quello attuale) con l’impostazione delle attività sia in presenza che in modalità didattica a distanza.

Aperto anche nei momenti di zona rossa, nel pieno rispetto delle normative anticovid, il servizio è ascrivibile alla categoria delle politiche di conciliazione scuola – famiglia – lavoro e, come tale, rimane aperto quale presidio fondamentale per la Comunità scolastica rivarolese. Fin dall’inizio dell’anno scolastico, l’amministrazione comunale si è fatta carico di questa esigenza mettendo a disposizione gli spazi di Palazzo del BUE ed integrando le rette corrisposte dai genitori.

“La Cultura produce consapevolezza e sviluppa il senso civico delle persone e con questo progetto – dichiara il Sindaco Massimiliano Galli – abbiamo cercato di promuoverla in tutti i suoi aspetti, tradizionali, innovativi, folcloristici, istituzionali ed individuali. La Scuola è asse portante del progetto culturale di una Comunità perché coinvolge i ragazzi e le loro famiglie; non è solo un diritto educativo, è anche il dovere di una società che guarda al suo futuro, è un presidio di civiltà ed un luogo di incontro tra differenze. È con la Cultura e la Scuola infatti che si innesca il progresso sociale, perché senza di esse l’uomo è condannato a vedere nell’altro sempre e solo un nemico”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti