Politica
Commenta

Degli Angeli (M5S): "Fontana
indagato, altro duro colpo"

"Autoriciclaggio e false dichiarazioni, che si aggiungono alla frode in pubbliche forniture, sono accuse di estrema gravità per un governatore. È bene che la giustizia segua il proprio corso e lavori per accertare e chiarire con ogni mezzo, ogni aspetto di questa vicenda".

“Si tratta dell’ennesimo duro colpo inferto dal centro Destra a trazione leghista all’onore e alla reputazione di questa regione. L’orgoglio dei cittadini lombardi è ancora una volta umiliato dalle difficoltà di questa Giunta, il cui mandato è scandito quotidianamente da scandali, errori e disagi per la popolazione. Siamo convinti che la Lombardia, i suoi cittadini e le sue imprese abbiano il diritto di ambire a qualcosa di meglio. Un’alternativa a tutto questo esiste ed è pronta a guidare la Lombardia fuori da questa crisi senza fine.

Autoriciclaggio e false dichiarazioni, che si aggiungono alla frode in pubbliche forniture, sono accuse di estrema gravità per un governatore. È bene che la giustizia segua il proprio corso e lavori per accertare e chiarire con ogni mezzo, ogni aspetto di questa vicenda. Allo stesso tempo riteniamo che il governatore Fontana debba intervenire al più presto in Aula per chiarire al Consiglio Regionale la propria posizione” così Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5S Lombardia.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti