Cronaca
Commenta

Questura, presentati
quattro nuovi funzionari

Da questa settimana sono operativi i nuovi funzionari assegnati alla Questura di Cremona. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Da questa settimana sono operativi i nuovi funzionari assegnati alla Questura di Cremona. Si tratta del dirigente della squadra mobile Marco Masia, 32 anni, ex vice capo della mobile a Brescia, e del capo di Gabinetto Fabio Lepori, 53 anni, commissario, con varie esperienze alle spalle in diverse località, tra cui Malpensa e Grosseto. Sarà lui a tenere anche i rapporti con la stampa.

Entrano in servizio come primo incarico dopo la scuola superiore di polizia anche due nuovi funzionari, Claudia Vismara, 28 anni, della provincia di Milano, e Francesca Forte, 30 anni, della provincia di Ravenna.

A presentarli alla stampa è stato il questore Carla Melloni che per Vismara e Forte comunicherà in seguito la loro nuova assegnazione all’interno degli uffici. “Da tutti loro mi aspetto grandi cose”, ha detto il questore. “Cremona è una città tranquilla e a dimensione d’uomo, ma permette di farsi una bella esperienza”.

Lepori sarà il “braccio destro” del questore e “un riferimento per i colleghi più giovani”.

Masia sostituisce la collega Zelica Ferrauto, che dopo un anno e mezzo a Cremona va a dirigere la sezione criminalità organizzata della mobile di Perugia, mentre Lepori prende il posto del collega Angelo Lonardo, destinato alla Questura di Benevento dopo 13 anni di servizio a Cremona.

Masia è sardo, viene da Cagliari, ha frequentato un corso di formazione per funzionari della polizia di Stato. Il suo primo incarico è stato a Treviso come dirigente della Squadra Volante, dopodichè c’è stato il trasferimento a Brescia dove è stato nominato vice capo della Mobile. Ora il suo nuovo ruolo a Cremona.

Sara Pizzorni

© Riproduzione riservata
Commenti