Arte
Commenta

Commessaggio, torna l'arte al
Torrazzo: mostra di Marco Rossi

L’inaugurazione si svolgerà Sabato 22 maggio, alle ore 17.00, alla presenza dell’artista e degli enti organizzatori: il Comune di Commessaggio e l’Associazione Culturale Il Torrazzo, senza dimenticare gli sponsor: Pennelli Cervus, Acqua e Farina, Trasporti Delta

Il Torrazzo di Commessaggio torna a riaccendersi di colori, e che colori. Lo fa grazie all’arte di Marco Rossi, giovane artista viadanese che tuttavia ha già alle spalle un decennale percorso espositivo, e una multiforme attività.

La sua nuova personale si intitola Flussi d’Arte e resterà aperta e visitabile dal 22 maggio al 27 giugno, compreso mercoledì 2 giugno 2021. Gli orari per fruirne sono ampi: il sabato dalle 15.00 alle 19.00, la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

L’inaugurazione si svolgerà Sabato 22 maggio, alle ore 17.00, alla presenza dell’artista e degli enti organizzatori: il Comune di Commessaggio e l’Associazione Culturale Il Torrazzo, senza dimenticare gli sponsor: Pennelli Cervus, Acqua e Farina, Trasporti Delta.

Marco si è avvicinato all’arte da giovanissimo, ha esplorato il figurativo, in una chiave molto pop e spiritosa, è rimasto folgorato dall’arte di Giancarlo Bargoni e Peter Casagrande, che fanno del colore e della materia, utilizzati in chiave gestuale e informale, una cifra di grande potenza espressiva, ha imparato a divertirsi con la lampada di Wood e i colori fluorescenti, creando oggetti surreali, ludici, irriverenti.

Si avverte nella sua arte sperimentale e talvolta polimaterica una passione sfrenata per la potenza generatrice del colore (non a caso tutta una serie di sue opere si intitola Vortici), un colore usato quasi in chiave esplosiva, a percolare da oggetti di ingegneria idraulica, che vorrebbero essere anche oggetti d’uso ma vivono del più puro spirito dadaista.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti