Cronaca
Commenta

PalaFarina, sopralluogo:
"Lavori completati all'80%"

Per quel che riguarda il cronoprogramma, sono state scritte delle riserve informali che dovranno essere riportate sulle prossime scritture contabili sul registro di contabilità. A quel punto partirà il contraddittorio. I sopralluoghi proseguiranno a ritmo serrato nel corso delle prossime settimane, fino alla conclusione dei lavori. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Martedì mattina presso il PalaFarina si è svolto un sopralluogo da parte delle autorità locali al fine di verificare l’avanzamento dei lavori all’interno del cantiere. Erano presenti il sindaco Nicola Cavatorta, il vicesindaco Alessandro Cavallari, l’assessore ai Lavori Pubblici Ivan Gualerzi, il responsabile unico del procedimento Giuseppe Sanfelici e il direttore dei lavori Gianluca Ferrari.

I lavori, appaltati alla ditta Tieni di Isola Rizza (VR), risultano completi all’80% e nella struttura stanno attualmente lavorando le squadre di muratori, tecnici degli impianti, pittori e idraulici.

Venerdì si procederà alla posa delle pavimentazioni esterne, lunedì prossimo si partirà con la posa del parquet interno in legno di faggio della Danimarca. Nel corso dei lavori, inoltre, si è proceduto con ulteriori migliorie che non erano state previste nel progetto iniziale. Sono state installate due nuove unità di trattamento dell’aria con flussi separati (aria interna e aria esterna). È stato collocato un nuovo impianto di diffusione sonora dotato di sistema di allarme, in precedenza non esistente.

Per quanto riguarda l’impianto elettrico, sono stati sostituiti tutti i quadri e le linee ed è stato introdotto un sistema di rilevazione di movimento in talune aree per fare sì che le luci si accendano soltanto quando sono presenti delle persone, con conseguente risparmio energetico. È stato montato un ascensore, anziché la piattaforma inizialmente prevista. Infine, tutti i parapetti delle tribune sono nuovi. Le migliorie apportate in corso d’opera hanno comportato un aumento dell’importo dei lavori limitato al 15% del totale.

Per quel che riguarda il cronoprogramma, sono state scritte delle riserve informali che dovranno essere riportate sulle prossime scritture contabili sul registro di contabilità. A quel punto partirà il contraddittorio. I sopralluoghi proseguiranno a ritmo serrato nel corso delle prossime settimane, fino alla conclusione dei lavori.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti