Solidarietà
Commenta

Numero unico di supporto
sospeso, il grazie ai volontari

Al momento, non emergendo nuove richieste, l’Azienda Speciale ha deciso di sospendere il servizio, non prima di ringraziare tutti i volontari che si sono adoperati senza sosta in questi mesi per aiutare ed ascoltare i cittadini in difficoltà e supportare i servizi sociali fortemente provati dai nuovi bisogni emersi in questi mesi di pandemia.

Non sarà più attivo da venerdì 30 aprile il numero unico di supporto a persone over 65, persone disabili o in difficoltà in isolamento o privi di reti di supporto 0375/786257.

Il numero unico era stato attivato per i dieci comuni soci dell’Azienda Speciale Consortile Oglio Po in piena emergenza sanitaria da Covid-19 a marzo 2020 e, dopo una breve interruzione durante l’estate, era stato riattivato a novembre 2021. Nei mesi di attività il servizio, gestito da sei volontarie coordinate dall’Assistente Sociale UDP dell’Azienda Speciale Consortile Oglio Po – Dott.ssa Greta Tonolli, ha risposto complessivamente a 455 richieste di assistenza per la gestione della spesa, dell’acquisto dei farmaci, di servizi a domicilio, ma anche per un servizio di ascolto.

Al momento, non emergendo nuove richieste, l’Azienda Speciale ha deciso di sospendere il servizio, non prima di ringraziare tutti i volontari che si sono adoperati senza sosta in questi mesi per aiutare ed ascoltare i cittadini in difficoltà e supportare i servizi sociali fortemente provati dai nuovi bisogni emersi in questi mesi di pandemia. A loro ed a tutte le associazioni che si sono strette in in una proficua e ricca collaborazione a sostegno della collettività i più sentiti ringraziamenti da parte degli amministratori e operatori dell’Azienda.

Le persone che si troveranno in difficoltà potranno comunque contattare i Servizi Sociali del proprio Comune di residenza per ogni esigenza.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti