Cronaca
Commenta

Spineda, famiglie alla comunione,
razzia dei ladri in cascina

I ladri hanno agito probabilmente attorno alle 14 di domenica ben sapendo che entrambe le famiglie si trovavano a pranzo in un ristorante della zona

Furto a Spineda nella casa di due fratelli agricoltori che risiedono in una grande cascina alla periferia del paese. Il colpo messo a segno in pieno giorno ha preso di mira entrambe le famiglie che occupano due appartamenti distinti nella stessa struttura. In un caso sono riusciti ad impossessarsi di un bottino consistente formato da ori e gioielli appartenenti ai ricordi di famiglia e per questo ancora più doloroso dal punto di vista affettivo. Nell’altra abitazione hanno provocato ingenti danni alla porta d’ingresso e alle suppellettili. I ladri hanno agito probabilmente attorno alle 14 di domenica ben sapendo che entrambe le famiglie si trovavano a pranzo in un ristorante della zona. Si trattava di una piacevole conviviale che faceva seguito alla cerimonia relativa al Sacramento della Prima Comunione distribuita a diversi bambini nella chiesa di Spineda domenica mattina. Tra questi i nipoti delle due famiglie prese di mira dai malviventi, evidentemente informati sul fatto che in quella particolare circostanza non avrebbero trovato nessuno nella grande azienda potendo cosi agire indisturbati e in maniera estremamente vigliacca. Indagini dei Carabinieri per cercare di risalire agli autori del furto e ad eventuali loro mandanti.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti