Cronaca
Commenta

Centri estivi, il Comune aiuta a
pagarli: risparmio dal 40 al 60%

Chi iscrive il proprio figlio ad un Centro Estivo avrà un contributo del 40% e tale contributo si alza al 60% per ragazzi portatori di disabilità certificata

Il Comune di Casalmaggiore mette disposizione 60mila euro con l’obiettivo di favorire la socializzazione agevolando le famiglie dal punto di vista economico. Chi iscrive il proprio figlio ad un Centro Estivo avrà un contributo del 40% e tale contributo si alza al 60% per ragazzi portatori di disabilità certificata ai sensi della L.104/’92 art. 3 comma 3, indipendentemente dalla situazione reddituale della famiglia. Il contributo prevede anche la quota pasti e quest’anno vale per i ragazzi fino a 14 anni. La misura vale anche per i minori residenti a Casalmaggiore che frequentano i Centri Estivi nei comuni limitrofi, per esigenze lavorative dei genitori. Si sottolinea che la tariffa esposta dal Centro Estivo prevede già la decurtazione del contributo comunale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti