Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Piano asfalti, a Casalmaggiore da
settembre lavori per 200 mila euro

"Contiamo anche nei ribassi per aggiungere un altro tratto di strada - ha spiegato il sindaco - e siamo fiduciosi di potercela fare. I lavori? Indicativamente dovremmo iniziare tra fine agosto e settembre. Le valutazioni sono state fatte tenendo conto delle situazioni delle strade di nostra competenza, purtroppo non si può fare tutto"

Si procede per step, con quelle che sono le disponibilità del comune. Intanto però un po’ di lavori sono stati fatti ed altri inizieranno tra fine agosto e settembre. Ieri mattina, nel suo studio, il sindaco Filippo Bongiovanni ha presentato il piano asfalti per i prossimi mesi. Un piano elaborato considerando le risorse a disposizione ed i tratti di strada del reticolo comunale considerati i più ammalorati. La legge Regionale 9 del 4 maggio 2020, Interventi per la ripresa economica, aveva concesso al comune di Casalmaggiore 500 mila euro. Quei soldi erano serviti per il rifacimento del tratto di porfido di via Cairoli, via Galluzzi, Via Marzabotto, e via Pellico. Dopo quei lavori erano avanzati 60.694,93 euro. In accordo con la Regione che aveva erogato i soldi, quell’avanzo verrà speso in due progetti: il tratto mancante di via Pellico (sino all’incrocio con vicolo Grandi) e, per quel che riguarda Casalmaggiore, la via Ticino che è in condizioni pessime. Ma le buone notizie, per quanto riguarda gli asfalti, non finiscono qui. Sempre Regione Lombardia, con la legge 4 del 2 aprile 2021, Interventi a sostegno del tessuto economico lombardo, ha destinato fondi ai comuni per compensare i mancati introiti degli oneri di urbanizzazione legati alle restrizioni per il Covid. Dalla suddivisione al comune di Casalmaggiore spettano altri 140 mila euro, che saranno utilizzati per altri tre progetti di riqualificazione delle strade. Il primo cittadino ha tenuto a precisare che sono interventi di riqualificazione, per cui lavori veri e propri di rifacimento del manto stradale. I tre progetti sui quali verranno destinati i fondi sono il rifacimento dell’asfalto di via Bovio ad Agoiolo, dall’incrocio con la provinciale sino al monumento ai caduti, via del Lino (dall’incrocio con via Saffi a via Baldesio) e infine via Bissolati, da via Italia a via don Minzoni. “Contiamo anche nei ribassi per aggiungere un altro tratto di strada – ha spiegato il sindaco – e siamo fiduciosi di potercela fare. I lavori? Indicativamente dovremmo iniziare tra fine agosto e settembre. Le valutazioni sono state fatte tenendo conto delle situazioni delle strade di nostra competenza, purtroppo non si può fare tutto. Questo è quello che riusciamo a fare con le risorse che abbiamo a disposizione, e ringrazio Regione Lombardia per questa opportunità”.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.