Cronaca
Commenta

PalaFarina, il cantiere si sblocca o no?
Mercoledì probabilmente sapremo...

In contatto costante con Ats Valpadana Medicina del Lavoro e con la stessa ditta vi è Ivan Gualerzi, assessore ai Lavori Pubblici, che per mercoledì ha detto di aspettarsi l’attesa svolta.

Sul PalaFarina ancora tutto tace. Ma l’impressione è che mercoledì possa essere il giorno giusto per avere novità concrete in merito all’ultimo sopralluogo di Ats Valpadana, che avrebbe scoperto irregolarità nel cantiere, chiedendo di conseguenza incartamenti e documentazioni alla ditta Tieni Costruzioni, incaricata di terminare i lavori assieme alla Camero Ferramenta.

Il primo incontro era stato fissato per lunedì mattina e infatti ci si aspettava qualche aggiornamento in giornata. Questo però non è arrivato e anche martedì la giornata è passata senza comunicazioni ufficiali. In contatto costante con Ats Valpadana Medicina del Lavoro e con la stessa ditta vi è Ivan Gualerzi, assessore ai Lavori Pubblici, che per mercoledì ha detto di aspettarsi l’attesa svolta. Il silenzio prolungato può voler dire tutto e niente: è servito più tempo per recuperare la documentazione necessaria, richiesta da Ats, a sbloccare i lavori? Oppure ci sono davvero problemi più seri, che potrebbero “inchiodare” il cantiere? Mercoledì, probabilmente, sapremo.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti