Politica
I commenti sono chiusiCommenta

Panza (Lega): il nostro forte
sostegno all’apicoltura italiana

“Benissimo l’impegno ad ottenere dalla Commissione Ue un nuovo piano di controllo coordinato fra Stati sulle importazioni provenienti da Paesi terzi con lo sviluppo e la certificazione di metodi di analisi efficaci".

“Bene le misure che la Lega al Governo ha deciso di promuovere in un’ottica di salvaguardia degli impollinatori, prevedendo sostegni per gli agricoltori che attivino interventi innovativi e colture di interesse, misure agro-ambientali e climatiche, azioni di informazione e formazione, oltre a incentivi agli investimenti in tecniche non dannose, misure di sostegno economiche e fiscali al mercato del miele nazionale e per adeguare e semplificare la normativa per l’apicoltura” – dichiara l’europarlamentare Alessandro Panza responsabile delle politiche per le aree montane della Lega.

Prosegue Panza: “Benissimo l’impegno ad ottenere dalla Commissione Ue un nuovo piano di controllo coordinato fra Stati sulle importazioni provenienti da Paesi terzi con lo sviluppo e la certificazione di metodi di analisi efficaci, con la modifica della “Direttiva miele” al fine di evidenziare in etichetta tutti i Paesi di origine per le miscele di mieli e le rispettive percentuali – continua Panza – con il controllo dell’importazione massiccia di miele cinese e la possibilità di richiedere l’indicazione obbligatoria dell’origine, oltre alla creazione di un programma di informazione sul miele europeo e all’istituzione di un osservatorio europeo sul miele.

Specifiche misure di sostegno e interventi a garanzia dei nostri apicoltori e al fine di garantire la salute e il benessere di tutti i cittadini europei – conclude Panza.

Così in una nota l’Europarlamentare della Lega Alessandro Panza, responsabile delle politiche per le aree montane della Lega.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.