Politica
Commenta

Biblitoteca, potenziare i servizi
on line: lo chiede il Listone

"Si ritengono sufficienti le iniziative di promozione del portale Media Library On Line (MLOL)? C’è la possibilità di far presente al responsabile o al proprietario del suddetto, di incrementare e migliorare il portale e l’applicazione del servizio convenzionato dall’OPAC per la lettura degli ebook?".

Una nuova interrogazione da parte del Listone di Casalmaggiore sulla biblioteca Mortara. “Chiediamo aggiornare la comunità su i numeri e le statistiche di utilizzo del progetto La Biblioteca a domicilio; lanciata nel mese di ottobre 2020 dalla Biblioteca Civica durante il secondo periodo di quarantena, prevede la consegna di documenti (libri, riviste, DVD della biblioteca e della Rete Bibliotecaria) direttamente presso il domicilio del cittadino limitatamente a coloro che si trovavano in situazione di impedimento fisico a recarsi di persona in biblioteca” scrive il consigliere della civica Gabriel Fomiatti.

“Come sono stati investiti precisamente – chiede lo stesso consigliere all’assessore alla Cultura Marco Micolo – i 10mila ottenuti dal “Fondo per le Emergenze imprese e istituzioni culturali” del relativo “Contributo alle biblioteche per acquisto libri. Sostegno all’editoria libraria”, da utilizzare entro il 30 settembre dell’anno scorso «per l’incremento del patrimonio librario», voluto dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo come sostegno al settore librario ed editoriale in forte crisi? Si ritengono sufficienti le iniziative di promozione del portale Media Library On Line (MLOL)? C’è la possibilità di far presente al responsabile o al proprietario del suddetto, di incrementare e migliorare il portale e l’applicazione del servizio convenzionato dall’OPAC per la lettura degli ebook e un maggiore e facile fruizione delle riviste e quotidiani, oltre ad un aggiornamento del catalogo dell’emeroteca?”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti