Chiesa
Commenta

Don Grassi da Bozzolo a Caravaggio,
don Macalli parroco a Dosolo

Quattro nuovi movimenti di sacerdoti sono stati comunicati domenica mattina dalla Diocesi di Cremona e due di questi riguardano parrocchie del comprensorio Oglio Po nella Diocesi di Cremona.

Nella foto don Grassi e don Macalli

Quattro nuovi movimenti di sacerdoti sono stati comunicati domenica mattina dalla Diocesi di Cremona e due di questi riguardano parrocchie del comprensorio Oglio Po nella Diocesi di Cremona. In particolare don Bruno Grassi diventa collaboratore parrocchiale dei Santi Fermo e Rustico martiri in Caravaggio, lasciando così Bozzolo. Don Massimo Macalli invece diventa parroco in solido dei Santi Gervasio e Protasio martiri in Dosolo, San Matteo apostolo in San Matteo delle Chiaviche, Sant’Agata in Villastrada, Santo Stefano in Cavallara, Nostra Signora di Lourdes e San Ludovico in Sabbioni di S. Matteo, Santa Maria Assunta in Correggioverde. Risiederà a San Matteo delle Chiaviche.

Don Grassi, classe 1968, originario di Casalmaggiore, è stato ordinato il 19 giugno 1993. È stato vicario a Rivarolo Mantovano (1993-1998), a S. Pietro al Po in Cremona (1998-2002) e Vailate (2002-2005). Dal 2005 al 2015 è stato nominato parroco di Calvatone, Romprezzagno e Tornata. Successivamente ha ricoperto l’incarico di collaboratore parrocchiale di Belforte, Commessaggio e Gazzuolo. Dal 2018 era collaboratore parrocchiale a Bozzolo.

Don Macalli, classe 1975, originario di Covo, è stato ordinato il 17 giugno 2000. È stato vicario a Casalbuttano (2000-2008), nella parrocchia Cristo Risorto di Cassano d’Adda (2008-2011) e a Calcio (2011-2014). Nel 2014 il trasferimento, come collaboratore parrocchiale, a Dosimo, Persico e Quistro. Parrocchie di cui nel 2018 è stato amministratore parrocchiale, insieme a quelle di Gadesco, Pieve Delmona e San Marino, di cui sino ad oggi è stato parroco in solido.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti