Cronaca
Commenta

Viadana, in un appartamento
il market della droga: un arresto

Il 22enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ora si trova in carcere a Mantova. Il Questore di Mantova Paolo Sartori ha disposto presso l’Ufficio Immigrazione di iniziare la procedura di espulsione di E. K, non appena sarà finito l’iter giudiziario.

Un’operazione condotta dalla Questura di Mantova e alla Squadra Mobile di Reggio Emilia ha portato a scoprire un vero e proprio “market” dello spaccio a Viadana. Qui presso un appartamento di via Solferino venivano nascoste, confezionate e poi vendute in tutta la zona del Basso Mantovano sostanze stupefacenti di vario tipo.

L’appartamento in questione è di E. K., 22enne di origine albanese, incensurato e con un lavoro a Sant’Ilario, nella vicina Reggio Emilia: quest’ultimo è stato fermato dagli uomini della Squadra Mobile, che hanno poi dato vita a una perquisizione approfondita. Gli investigatori sono riusciti a rinvenire e a sequestrare un quantitativo di cocaina del peso complessivo di 148 grammi suddivisa in dosi pronte per lo spaccio al dettaglio.

Nel corso della operazione sono stati sequestrati un bilancino digitale, alcuni involucri per il confezionamento dello stupefacente, un telefono cellulare ritenuto utile dagli inquirenti per il prosieguo delle indagini al fine di poter risalire alla rete dei clienti e dei fornitori e 1.260 euro in contanti, provento della attività di spaccio.

Il 22enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ora si trova in carcere a Mantova. Il Questore di Mantova Paolo Sartori ha disposto presso l’Ufficio Immigrazione di iniziare la procedura di espulsione di E. K. dall’Italia, non appena sarà finito l’iter giudiziario.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti