Sport
Commenta

Rama Finco: lettera dei genitori
e una del Club a Papa Francesco

Ci sono aggiornamenti sulle condizioni dell'atleta. La parola ai genitori. Papa Francesco è stato raggiunto da una lettera del Rugby Viadana....

La società del Rugby Viadana 1970, insieme alla famiglia di Ramiro Finco, rilascia il seguente aggiornamento sulle condizioni fisiche del tre quarti. Il nostro giocatore e amico, Ramiro Finco resta ricoverato a Roma vicino ai suoi genitori. Sono ormai passati quattro mesi da quel malore a gioco fermo durante la partita tra la Lazio e il Rugby Viadana 1970.

I suoi genitori, Alfredo e Alejandra ci fanno arrivare questo messaggio: “Rama è consapevole di quanti amici si siano uniti a noi nella preghiera per la sua guarigione e ciò lo ha aiutato a rimanere fiducioso e a dare ogni giorno sempre qualcosa in più… Ecco perché noi, come sua famiglia, vogliamo trasmettere a ciascuna di queste persone la nostra infinita gratitudine e la certezza che questi progressi di Rama siano stati raggiunti anche grazie a voi. Ringraziamo Giulio, Ulises e ogni persona del Rugby Viadana per averci accompagnato e sostenuto in questo difficile momento, nonostante fossimo così lontano da casa ci hanno fatto sentire parte della famiglia”.

Fausto, onorable persona della società giallonera ha inviato una lettera a Papa Francesco. Alfredo, il padre di Ramiro racconta di come la lettera di Fausto abbia toccato molto Rama.

Per quanto riguarda la sua situazione di salute, Alfredo ci comunica che: “Mercoledì verrà trasferito in Neurochirurgia per prepararlo e tra giovedì e venerdì verrà operato. Gli verrà impiantata una protesi che lo renderà, almeno visivamente, uguale a 4 mesi fa. Gli avanzamenti cognitivi e motori avanzano in maniera tale da stupire anche i medici, e giorno dopo giorno continua a migliorarsi. Ogni volta che può indossa il materiale del Viadana e si sente totalmente identificato e vicino a tutti”.

Forza Rama!!! Siamo tutti con te. #RamaMaiMular”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti