Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Grandine, anche Viadana fa la conta
dei danni: il report della Polizia Locale

L’amministrazione comunale ringrazia tutti coloro che sono tempestivamente intervenuti per risolvere le situazioni di emergenza.

Nella giornata di lunedì 26 luglio il territorio viadanese è stato colpito da importanti eventi meteorici che hanno creato numerosi danni lungo le strade e presso abitazioni private. L’amministrazione comunale ringrazia tutti coloro che sono tempestivamente intervenuti per risolvere le situazioni di emergenza.

 

 

Di seguito il report stilato dalla Polizia Locale di Viadana:

– Pianta caduta sulla S.P. 59 – via Leopardi: riaperta alla viabilità alle ore 18,00

– Pianta caduta sulla S.P. 59 località Squarzanella: riaperta alla viabilità alle ore 16,52 – presidio della Polizia Locale

– Pianta caduta sulla S.P. 59 località Bellaguarda – Via Argine Ceriana: ripristinata la viabilità alle ore 17,30 – presidio della Polizia Locale

– Pianta piegata sulla S.P. 60 tra Squarzanella e San Matteo: sistemata dalla Polizia Locale alle ore 17,00

– Pianta caduta sulla S.P. 57 – Via Viazzone: ripristinata alle ore 18,00 presidio della Polizia Locale.

– N. 2 piante cadute in Via XX Settembre: intervento della Protezione Civile. Ripristinata la viabilità alle ore 18,30 ca.

– Pali della Telecom piegati in Via Pangona: chiamata la Telecom e aperto intervento

– Pianta caduta al vialetto del cimitero di Buzzoletto: non è di intralcio alla circolazione, ma dovrà essere tolta

– Ramo grosso caduto alla scuola materna Bedoli: non è pericoloso, ma deve essere tolto

– Cartello stradale di attraversamento pedonale abbattuto in via Gerbolina intersezione con via Vassalli.: da ripristinare

– Abbattuto moro di congiunzione tra il vecchio cimitero e quello nuovo a Salina: da ripristinare.

 

 

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.