Cronaca
Commenta

San Rocco, finalmente lavori al via:
e gli angeli di stucco sono al sicuro

I problemi per l’alimentazione elettrica del cantiere che avevano bloccato di fatto la gru già piazzata da tempo sul posto sono in via di risoluzione e adesso la gabbia metallica verrà posizionata. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Una pausa dopo una lunga attesa di oltre 15 anni, ma adesso finalmente ci siamo. Il cantiere per il consolidamento della chiesetta di San Rocco fronte argine a Casalmaggiore è pronto: i problemi per l’alimentazione elettrica del cantiere che avevano bloccato di fatto la gru già piazzata da tempo sul posto sono in via di risoluzione e adesso la gabbia metallica verrà posizionata.

Intanto però non si è perso tempo, perché da sempre è stato spiegato che gli oggetti di maggior pregio artistico sono gli angeli in stucco sulla facciata di San Rocco. E la Sovrintendenza, visti i problemi per la posa della gabbia metallica da parte della ditta romana “Tempus et Opera”, ha dato l’ok per anticipare la ristrutturazione e messa in sicurezza degli stessi angeli.

Di 100mila il finanziamento diretta della Sovrintendenza per l’operazione seguita dall’architetto Gabriele Pezzini di Sabbioneta. Tra coloro che si sono mossi per primi per San Rocco, portando avanti anche diversi progetti di ricercare con il Polo Scolastico Romani, Marco Orlandi, molto soddisfatto dei primi passi avanti, specie sugli angeli, e desideroso di vedere il risultato finito sull’intera struttura.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti