Eventi
Commenta

Pomponesco, successo per
prima edizione della sfilata canina

Sembra essere il trampolino di lancio di una bella iniziativa costruita in poco tempo ma pregna di entusiasmo, amicizia e amore per il miglior amico dell’uomo. L’appuntamento è all’anno prossimo sicuri di aumentare ancora il numero delle scodinzolate.

Bassotti, meticci, Malinois, Border Collie, Amstaff, Cocker, Rodesian, Beagle, cuccioli, adulti, di taglia media, piccola e grande accompagnati dai loro padroni, bimbi, ragazzi, adulti e pensionati. In tantissimi hanno partecipato alla prima gara canina organizzata a Pomponesco di fronte al bar Nonsolokafè in via Roma nel pomeriggio di domenica 12 settembre.

Tanti amanti degli amici a quattro zampe, del paese ma anche da lontano, hanno sfilato con i loro “Fido” sul lungo tappeto rosso, mostrando alla giuria, la bellezza, la simpatia e anche l’aristocraticità del loro amico peloso. Erano proprio queste le categorie e i premi per i quali gareggiavano; selezioni non atte a valutare meramente le caratteristiche morfologiche dell’animale ma per creare tanta simpatia, spensieratezza e aggregazione tra gli appassionati cinofili.

Il premio del più bello è stato assegnato a Totò, un Cocker dai lineamenti da fotomodello accompagnato da Salvatore, la più simpatica è stata Linda che con il suo sangue di Border Collie e di Pastore Maremmano ha dato dimostrazione di essere una vera giocherellona e burlona, pronta sempre a subire e a fare scherzi al proprio padrone, portata al guinzaglio da Alessandro; infine a vincere il titolo del cane più aristocratico è stata Hermione, una bassotto con il nasino all’insù e dall’aria di nobildonna al seguito di Davide.

Vedere tante code scodinzolare in un solo pomeriggio è sicuramente sinonimo di allegria e serenità tra i cani che, molto disciplinati e fieri, hanno partecipato alla manifestazione proprio come fossero orgogliosi di accompagnare i loro padroncini mostrandoli ai loro “amici cani”; gesto di un amore incondizionato, indole dei cani dei quali spesso ci stupiamo per i loro comportamenti fin troppo ligi e corretti nei confronti del prossimo, ma dai quali talvolta dovremmo prendere esempio.

Il pomeriggio si è concluso con un grande aperitivo, rigorosamente seduti ai tavoli, al bar Nonsolokafè tutti con il proprio amico Fido sdraiato all’ombra tra le gambe… anche lui con il suo “aperitivo all’acqua nella ciotola”. La partecipazione è stata cospicua e tanti si sono già dati  appuntamento all’anno prossimo per la seconda edizione.

Sembra essere il trampolino di lancio di una bella iniziativa costruita in poco tempo ma pregna di entusiasmo, amicizia e amore per il miglior amico dell’uomo. L’appuntamento è all’anno prossimo sicuri di aumentare ancora il numero delle scodinzolate.

Maicol Caffarra

© Riproduzione riservata
Commenti