Sport
Commenta

Lorenzo Bocchi vince il Rodeo
Open di Tennis dell'Eridanea

Lorenzo Bocchi festeggia quindi la vittoria a casa sua nella società che lo ha visto crescere tennisticamente. Ora ancora qualche fatica universitaria prima della laurea magistrale in Management dello Sport che Lorenzo discuterà a fine anno, venerdi però partenza per l’Ucraina dove a Vyshkovo lo attende un torneo Futures 15.000 che proverà come sempre a vincere

Lorenzo Bocchi vince il rodeo open di tennis dell’Eridanea che si è svolto sabato e domenica nella storica Canottieri di Casalmaggiore.

La formula rodeo prevede set più brevi, si arriva a quattro anziché a sei e sul 40 pari si disputa il punto secco, le partite risultano molto più brevi e se ne disputano quindi più di una nella stessa giornata.

Sabato hanno giocato i quarta e terza categoria tra i quali si sono distinti Matteo Carboni, Antonio Visioli e Lucas Ferrari, tutti tesserati Eridanea e domenica sono entrati in campo i seconda categoria chiaramente favoriti per la vittoria finale.

Le semifinali hanno visto affrontarsi Riccardo Mascarini(2.3) tesserato tc Pavia ma che si allena alla Bissolati di Cremona ed il mantovano Lorenzo Bresciani(2.3) tesserato TC Crema, molto combattuta la partita che ha visto imporsi il primo per 2/4 5/3 4/2. Nell’altra partita la testa di serie n1 Lorenzo Bocchi(2.1) tesserato CT Albinea ha regolato Manuel Massimino(2.4) dello sport trend Milano, 4/2 4/2 il punteggio finale.

La finale si preannunciava interessante visto lo stato di forma di Mascarini reduce dalla vittoria di 2 tornei open la settimana precedente, nel primo set dopo un sostanziale equilibrio iniziale con scambi spettacolari ed avvincenti, Lorenzo è riuscito a staccare il cremonese imponendosi 4/2. Nel secondo set poi Il casalese ha cambiato marcia imponendo un ritmo insostenibile per il bravo 2.3 della Bissolati, potenza nel servizio e dritto, rovesci chirurgici e discese a rete, 4/0 il punteggio finale.

Lorenzo Bocchi festeggia quindi la vittoria a casa sua nella società che lo ha visto crescere tennisticamente.

Ora ancora qualche fatica universitaria prima della laurea magistrale in Management dello Sport che Lorenzo discuterà a fine anno, venerdi però partenza per l’Ucraina dove a Vyshkovo lo attende un torneo Futures 15.000 che proverà come sempre a vincere.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti