Cronaca
Commenta

Dosolo, Chiara Poli: "Comune
e AUSER vicini agli anziani"

Tante iniziative in campo insomma, che si affiancano all'ordinario "La volontà dell’amministrazione - conclude Chiara Poli - è quella di alleviare la vita dei cittadini fragili e non con iniziative in linea con le loro necessità"

Dosolo è vicina ai suoi anziani. Tante le iniziative, ma anche tanta assistenza a chi ha maggiori necessità d’attenzione. A spiegare le iniziative e i passi dell’amministrazione l’assessore ai servizi sociali Chiara Poli.

“Abbiamo voluto ascoltare – spiega l’assessore – e essere vicini ai nostri concittadini con più esperienza promuovendo diverse iniziative rivolte a loro. Essenziali sono state le sollecitazioni ricevute dall’associazione Auser, da decenni sul territorio in aiuto agli anziani”.

SOGGIORNI AL MARE – “L’iniziativa appena conclusa che ha avuto maggiore successo è stato il primo soggiorno estivo presso Bellaria – Igea Marina, dove 8 partecipanti hanno passato 14 notti in hotel con pensione completa ed a disposizione una spiaggia attrezzata. I villeggianti hanno promosso la scelta della destinazione e gradito il servizio di trasporto offerto dal comune e svolto dai volontari di Auser. Grazie a questa buona riuscita e ai feedback ricevuti, siamo ottimisti e pronti a voler proporre nuovamente i soggiorni climatici in destinazioni diverse per il prossimo anno. La situazione emergenziale ha sicuramente dissuaso numerose persone a partecipare ma l’intento è di continuare nell’offerta migliorando il servizio sempre di più.

OMNIBUS – “In concomitanza con la partenza del soggiorno, l’amministrazione ha riavviato il servizio di trasporto comunale gratuito denominato OMNIBUS, il mezzo per tutti. L’iniziativa è destinata ai cittadini di età superiore i 65 anni o privi di autonome soluzioni di trasporto, con lo scopo di avvicinare le frazioni al capoluogo. Il servizio garantito durante la mattina del martedì, con destinazione Dosolo per poter raggiungere il mercato settimanale, usufruire dei servizi comunali, disbrigo di pratiche postali, raggiungere le attività commerciali o qualsiasi altra necessità. Da quest’anno, grazie al supporto dei volontari di Auser, abbiamo aggiunto una nuova fermata nella mattinata di venerdì per raggiungere il mercato di Villastrada da Correggioverde e Dosolo. Per usufruire del servizio non è necessaria la prenotazione, ma i posti restano limitati in funzione delle normative anti-covid”.

CURE TERMALI – “Inoltre in ottica di promozione alla salute, a breve partirà una nuova iniziativa per le cure termali, presso le terme di Monticelli. L’associazione Auser si fa promotrice della iniziativa mettendo a disposizione propri mezzi per il trasporto di persone over 65 anni.  Per accedere è necessaria la prescrizione del proprio medico di famiglia o di uno specialista, con l’indicazione della patologia e del ciclo di cura da erogare. L’iniziativa vuole essere vicino ai cittadini in questo periodo ancora instabile dove ad essere messa a dura prova è la salute delle persone più fragili”.

TABLET PER SENTIRSI PIU’ VICINI – “Nei mesi scorsi, Auser con la collaborazione dell’amministrazione comunale ha promosso una novità dedicata agli anziani soli con lo scopo di avvicinarli virtualmente a amici e parenti per mezzo di dispositivi elettronici. Grazie ai tablet o a semplici apparecchi collegati al televisore, utenti anziani e fragili, supportati da giovani volontari, possono dialogare in videofonia. Il servizio ha sin da subito avuto successo con una prima utente che ha potuto vedere virtualmente, dopo più di due anni, il figlio residente in Brasile”.

GRUPPI DI CAMMINO – “A breve l’amministrazione promuoverà una nuova iniziativa volta alle buone abitudini e al benessere fisico, organizzando gruppi di cammino destinato a anziani e persone con patologie. L’idea è promossa da ATS Valpadana e il Comune vuole entrare nel circuito organizzando gruppi di cammino destinati a anziani e persone con patologie, incentivando l’attività sul territorio. Come si sa una vita attiva e la socialità favoriscono corpo e mente migliorandone la qualità delle giornata, secondo l’adagio dei latini “mens sana in corpore sano”, contribuendo a prevenire o attenuare la progressione dei sintomi patologici. La partecipazione ai gruppi sarà gratuita e non necessita di particolari abilità. Essa sarà guidata da volontari esperti e al fine di valutare i benefici dell’attività, periodicamente verrà svolto un monitoraggio di alcuni parametri fondamentali”.

Tante iniziative in campo insomma, che si affiancano all’ordinario “La volontà dell’amministrazione – conclude Chiara Poli – è quella di alleviare la vita dei cittadini fragili e non con iniziative in linea con le loro necessità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti