Politica
Commenta

Casalasco nel segno della continuità:
le prime parole di Asinari e Maglia

Il Casalasco sceglie la continuità e gioca un doppio tris: ottengono infatti la fiducia dei cittadini per il loro terzo mandato sia Pierguido Asinari, sindaco di San Giovanni in Croce, sia Dino Maglia, primo cittadino riconfermato a San Martino del Lago. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Il Casalasco sceglie la continuità e gioca un doppio tris: ottengono infatti la fiducia dei cittadini per il loro terzo mandato sia Pierguido Asinari, sindaco di San Giovanni in Croce, sia Dino Maglia, primo cittadino riconfermato a San Martino del Lago.

Asinari correva da solo e lottava contro un doppio quorum: quello strutturale del 40% è stato superato già alle 23 di domenica (alla fine l’affluenza è stata del 52% dunque anche col vecchio quorum, il voto sarebbe stato valido); quello funzionale ha visto invece un plebiscito rispetto al voto di protesta: Asinari, che si porta in consiglio comunale tutti e 10 i candidati consiglieri, ha vinto con l’86% dei voti validi.

Maglia l’ha invece spuntata in modo abbastanza netto a San Martino del Lago: 63% sfiorato rispetto al 30% di Gianluigi Magni e al 6% di Thomas Alì, che non entra nemmeno in consiglio dopo una campagna elettorale infuocata. Magni, nell’immediato post elezione, ha promesso collaborazione coi suoi tre seggi di minoranza, tenendo fede al nome della lista che è appunto “Unione e collaborazione” e Maglia, da sindaco, fa altrettanto, con sette consiglieri di maggioranza, dopo avere avvisato – pochi minuti dopo l’elezione – la moglie.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti