Sport
Commenta

Peroni Top 10, Viadana
cerca il primo successo a Roma

Viadana si prepara per la trasferta capitolina tra amaro in bocca per l'arbitraggio con Padova, qualche infortunato di troppo e la voglia di ritrovarsi...

Sul pullman che venerdì andrà a Roma per l’importante sfida tra gialloneri ed i padroni di casa della Lazio , oltre a giocatori e staff saliranno la voglia di rivalsa e la delusione per un arbitraggio non considerato adeguato in via Learco Guerra: “Petrarca è già molto forte, non ha bisogno di essere tutelata dall’arbitraggio, qui bisogna tutelare il rugby – commenta mesto il General manager Ulises Gamboa – e ci sono state alcune situazioni talmenti evidenti che è impossibile non essere amareggiati come il placcaggio fatto da Panunzi a Boschetti senza palla, assurdo, o la maul che stava andando in meta e che Padova ha fatto crollare irregolarmente con un giocatore  in fuorigioco”. La sensazione in presa diretta è in effetti la possibilità di una meta tecnica  con estremi per un cartellino giallo. Questa situazione non avrebbe ribaltato l’esito del confronto, ma ridimensionata l’entità della sconfitta, nè cancella limprecisione della linea arretrata nella gestione delle strutture di gioco nella metà campo patavina. “Per me – conclude Gamboa – per avere un rugby di alto livello servono arbitraggi che tutelino il gioco anche grazie alle nuove regole e potrebbe servire l’introduzione del professionismo anche per i giudici di gara”. Su quel pullman salgono anche sentimenti positivi come la voglia di faretesoro degli errori fatti per conquistare la prima vittoria stagionale tra Coppa Italia e Campionato.Coach German Fernandez dovrà far a meno di alcuni infortunati come Apperley, Schiavon e Zottola oltre agli indisponibili di lungo corso.

A. S.

© Riproduzione riservata
Commenti