Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Sissa, lavori di AIPO per la
messa in sicurezza del Taro

“Ringraziamo Aipo - commenta il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi - per questo importante intervento di messa in sicurezza idraulica del territorio. Un’attenta azione di prevenzione è fondamentale per evitare rischi in caso di piena del fiume”

Sono in corso lungo il tratto del Taro a Ronco Campo Canneto i lavori, a cura di Aipo, per la messa in sicurezza dell’argine destro del fiume in corrispondenza della curva ubicata a valle di Ronco Campo Canneto, la cui stabilità è compromessa dall’azione erosiva della corrente che ha fortemente inciso la sponda destra, il cui fronte in erosione è posto ad una quarantina di metri dall’argine maestro.

“Il tratto oggetto dell’intervento – spiegano i tecnici di Aipo – ha una lunghezza di circa 600 metri e interessa entrambe le sponde del corso d’acqua.

I lavori hanno previsto: nella fase iniziale il disboscamento ed il taglio della vegetazione arborea ed arbustiva nelle aree interessate dai lavori; il ripristino del profilo spondale in destra alla configurazione antecedente la formazione del processo erosivo mediante attività di riporto e compattazione del materiale di sterro prelevato dalle aree di riprofilatura interne al sedime fluviale; il ripristino della difesa in massi esistente a protezione del tratto ricostruito in sponda destra e il ripristino della continuità dell’alveo di magra mediante riporto e compattazione del materiale di sterro sulla sponda idrografica sinistra. Tutti questi interventi hanno un importo pari ad euro 397.800,00 oltre Iva di legge con ultimazione prevista entro metà ottobre”.

“Ringraziamo Aipo – commenta il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi – per questo importante intervento di messa in sicurezza idraulica del territorio. Un’attenta azione di prevenzione è fondamentale per evitare rischi in caso di piena del fiume”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.