Cronaca
Commenta

Casalmaggiore, contributo una tantum
alle famiglie in difficoltà per Covid

Il Comune di Casalmaggiore, con l'assessorato ai Servizi Sociali retto da Gianfranco Salvatore, ha indetto un Avviso pubblico per l’erogazione di ulteriori risorse a valere sul Fondo di solidarietà alimentare 2021, in ottemperanza al decreto legge n. 73/2021 art. 53.

Il Comune di Casalmaggiore, con l’assessorato ai Servizi Sociali retto da Gianfranco Salvatore, ha indetto un Avviso pubblico per l’erogazione di ulteriori risorse a valere sul Fondo di solidarietà alimentare 2021, in ottemperanza al decreto legge n. 73/2021 art. 53, convertito con modificazioni con legge n. 106 del 23/07/2021; a partire dal 13/10/2021 e fino al 06/11/2021, le famiglie che abbiano un ISEE non superiore ai 25.000€, e che siano state colpite dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria da covid-19, potranno presentare al Comune di Casalmaggiore richiesta di un contributo economico UNA TANTUM, per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, ovvero per il pagamento di utenze domestiche.

Il beneficio sarà erogato fino ad esaurimento fondi disponibili ed un’apposita commissione valuterà le istanze, dando priorità a nuclei familiari non già beneficiari di altre forme di sostegno pubblico e con le seguenti caratteristiche: presenza di figli minori, nuclei monogenitoriali, nuclei che abbiano in essere un contratto di mutuo ipotecario.

A partire dalla data del 13 ottobre sarà possibile scaricare direttamente dal sito del Comune di Casalmaggiore il modulo di istanza per l’ottenimento della misura, da compilare ed inoltrare, corredato dalla documentazione richiesta, ai seguenti indirizzi e-mail: protocollo.comune.casalmaggiore@pec.regione.lombardia.it oppure csc@comune.casalmaggiore.cr.it; in alternativa, il modulo compilato potrà essere consegnato a mano presso lo sportello del Centro Servizi del Cittadino, nei seguenti giorni e orari lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 8,30 alle ore 12,45 – giovedì dalle ore 7,15 alle ore 18,45.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi telefonicamente all’ufficio Servizi Sociali al numero 0375.203325.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti