Cronaca
Commenta

Spineda, cessa l'ultimo bar
Locali, il comune cerca affittuari

La locazione sarà effettuata ai sensi della legge 392/78 per la durata minima di sei anni rinnovabili per un analogo periodo e con un canone stabilito e messo a base d’asta partendo da una base di 410 euro mensili e ridotto a 350 euro per effetto di una delibera sottoscritta il 1 ottobre scorso sino al 31 dicembre di quest’anno entrando a regime dal 1 gennaio 2023. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

La chiusura dell’unico bar del paese gestito dalla Cooperativa spinedese, è dunque un fatto ufficiale. Dopo tante incertezze e voci ricorrenti domenica mattina il locale ha servito gli ultimi caffè con brioches e gli aperitivi ai clienti abituali e qualche persona di passaggio. Un nostalgico addio alle due ragazze, Giulia e Jarlene che da diversi anni aprivano il bar alle 7 di ogni mattina (lunedi escluso) andando avanti la sera sino alle 23 e oltre. La Cooperativa, per diverse motivazioni ha deciso di restituire il locale al Comune che ne è proprietario e che nella giornata odierna ha affisso in Municipio un Avviso Pubblico per la manifestazione di interesse alla locazione di un immobile di proprietà del Comune di Spineda sito in via dello Sport n 3 per attività di servizio commerciale uso bar. Tra le informazioni generali si sottolinea che i locali verranno concessi nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano fatta eccezione dei mobili ed arredi, ad esclusione del bancone bar acquistato dal precedente locatario e che verrà ceduto prima dell’insediamento del nuovo affittuario. Eventuali opere di manutenzione saranno a carico del nuovo aggiudicatario previo parere dell’Amministrazione. Vietata ogni variazione d’uso e se non espressamente autorizzata dall’Ente concedente cosi come la sublocazione a terzi. La locazione sarà effettuata ai sensi della legge 392/78 per la durata minima di sei anni rinnovabili per un analogo periodo e con un canone stabilito e messo a base d’asta partendo da una base di 410 euro mensili e ridotto a 350 euro per effetto di una delibera sottoscritta il 1 ottobre scorso sino al 31 dicembre di quest’anno entrando a regime dal 1 gennaio 2023. Altre informazioni si possono richiedere presso la sede Comunale di Spineda precisando che gli aspiranti alla conduzione del bar dovranno essere in regola con tutte le normative in vigore. Inutile sottolineare come gli abitanti di Spineda, e dintorni, siano in attesa di conoscere chi aprirà di nuovo il bar, che è l’unico ritrovo del paese, e sapere soprattutto quando questo potrà avvenire.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti