Cronaca
Commenta

Bozzolo, RSA Domus Pasotelli,
premio alla sicurezza sul lavoro

"Questo - sottolinea il direttore Antonino Pettina - è un dato importante ancor più perché in questo tipo di lavoro è raro poter vantare una bassa percentuale di infortuni e fatto quasi unico poter dire di non aver avuto infortuni"

Nella foto da sx la RSPP della Fondazione OIC Onlus Chiara Rigoni, la RLS e OSS della RSA Domus Pasotelli Romani Iuliana Parvana, il direttore della RSA Domus Pasotelli Romani Antonino Pettina, il Direttore Generale della Fondazione OIC Onlus Fabio Toso

Un più che gradito riconoscimento per la RSA Domus Pasotelli Romani di Bozzolo. Un riconoscimento che testimonia l’attenzione al lavoro svolto all’interno della struttura che si occupa di anziani. Nella giornata di ieri la RSA è stata insignita del Premio Sicuramente OIC in quanto nei mesi compresi tra aprile e settembre 2021 la residenza non ha avuto infortuni tra i lavoratori. “Questo – sottolinea il direttore Antonino Pettina – è un dato importante ancor più perché in questo tipo di lavoro è raro poter vantare una bassa percentuale di infortuni e fatto quasi unico poter dire di non aver avuto infortuni. Un orgoglio particolare viene dato dal fatto che il personale della RSA Domus Pasotelli Romani dimostra sempre una grande attenzione e responsabilità nei confronti degli ospiti alimentando un ambiente positivo e propositivo nel quale ognuno dà il proprio contributo con amore, abnegazione ed entusiasmo. Pertanto un grazie va sicuramente a tutti i lavoratori per l’attenzione che danno agli ospiti e per la capacità di far squadra”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti