Cronaca
Commenta

Vaccini, aperta manifestazione
di interesse per trovare nuovi hub

Areu Lombardia (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) ha pubblicato la manifestazione di interesse per la “verifica della presenza di aree idonee a essere adibite a centri vaccinali di prossimità regionali”.

Areu Lombardia (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) ha pubblicato la manifestazione di interesse per la “verifica della presenza di aree idonee a essere adibite a centri vaccinali di prossimità regionali”.

PRESIDENTE FONTANA: AUSPICO GRANDE ADESIONE – “Sottolineo l’importanza di questa procedura – commenta il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana – che sarà fondamentale per andare a reperire nuovi spazi necessari all’erogazione delle terze dosi. Cercheremo di estendere la possibilità di vaccinare nei luoghi in cui c’è molta affluenza di persone, dove è più facile raggiungere tutti i cittadini. Abbiamo immaginato, ad esempio, a luoghi come le stazioni della metropolitana di Milano o alla grande distribuzione dove, comunque, saranno garantite tutte le condizioni di sicurezza previste per operazioni di questo genere grazie alla presenza costante di personale medico e paramedico”.

“Proprio in questi giorni – continua Fontana – stiamo vedendo come le vaccinazioni stiano consentendo alla Lombardia di rimanere in fascia bianca e al sistema sanitario di reggere. Pertanto mi auguro che questo bando possa riscuotere grande interesse non solo a Milano, ma anche nelle altre province”.

“Per motivi di distribuzione regionale dei centri vaccinali – si legge – riveste particolare importanza l’area della cintura metropolitana milanese e, in particolare la zona sud-est. Le aree e le infrastrutture dovranno essere concesse in uso a titolo gratuito per la durata della campagna vaccinale per la somministrazione della terza dose, prevedibile per un periodo stimato in 6 mesi dalla data di entrata in funzione dei singoli centri vaccinali di prossimità. La definizione degli aspetti giuridici e tecnici verrà dettagliata in un successivo accordo tra le parti”.

Areu fornirà per lo svolgimento dell’attività di somministrazione dei vaccini il personale sanitario, tecnico e amministrativo; il materiale di consumo e lo smaltimento dei rifiuti speciali. Il bando indica anche le caratteristiche preferenziali delle aree proposte, quali ad esempio l’ubicazione rispetto alle esigenze distributive regionali; l’accessibilità e la possibilità di parcheggio; la fruibilità in termini dimensionali ed impiantistici; la disponibilità di servizi accessori come l’approvvigionamento di pasti per il personale operatore.
Le domande dovranno essere presentate via PEC alla mail protocollo@pec.areu.lombardia.it.
La presente manifestazione di interesse è da ritenersi ‘aperta’, con data di scadenza correlata al termine dello stato di emergenza.

UNA GRANDE MARATONA TV IL 29 NOVEMBRE – Nel pomeriggio di lunedì 29 novembre con la partecipazione di esperti clinici (sono stati invitati, fra gli altri, Alberto Mantovani, Carlo Signorelli, Giuseppe Remuzzi, Sergio Abrignani, Andrea Gori, Marina Picca ndr.) per diffondere “un’informazione chiara, corretta e scientifica sulla vaccinazione anti-Covid e sulla stessa malattia da Covid e per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di continuare a vaccinarsi”.

È già possibile inviare domande alla mail stopaidubbi@regionelombardia.it o mandare un messaggio whatsapp al numero 334.6324686.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti