Cronaca
Commenta

Casalmaggiore, per ora niente
obbligo di mascherine all'aperto

"Abbiamo strade larghe in centro storico, così come larga è la piazza, dunque al momento non reputiamo necessario imporre l'obbligo di mascherina all'aperto. La decisione potrà eventualmente essere rivista, osservando anche come evolverà la pandemia". GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Mentre Cremona sceglie la strada dell’obbligo della mascherina all’aria aperta nel centro storico, con l’ordinanza firmata lunedì mattina dal sindaco Gianluca Galimberti che partirà dal prossimo 1° dicembre, a Casalmaggiore il sindaco Filippo Bongiovanni sceglie per il momento di non intervenire sulla questione, o meglio di non imporre obblighi in tal senso.

“Abbiamo strade larghe in centro storico, così come larga è la piazza, dunque al momento non reputiamo necessario imporre l’obbligo di mascherina all’aperto. La decisione potrà eventualmente essere rivista, osservando anche come evolverà la pandemia e come si svilupperanno i numeri. Ad oggi però non vi è alcuna necessità”.

Per il momento, comunque, i casalesi saranno liberi di muoversi all’aperto senza indossare mascherine, almeno fino a nuovo ordine. “Ricordo comunque – ha aggiunto Bongiovanni – che c’è una legge nazionale che già vieta di creare assembramenti, anche all’aperto e che, in caso di distanza interpersonale inferiore a un metro, anche all’aperto la mascherina va indossata”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti