Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Concerto di Santa Cecilia, Canneto
e Bozzolo unite nella musica

L'amicizia tra le 2 Bande, nata nell'estate del 2019 con il gemellaggio "Bande in Piazza" che ha visto la presenza a Canneto sull'Oglio di 5 Bande in unica formazione, è proficuamente continuata dando vita ad un concerto coinvolgente e molto apprezzato

Sabato 27 novembre presso il Teatro Comunale “Mauro Pagano” si è svolto il CONCERTO DI SANTA CECILIA, Patrona dei musicisti, la cui ricorrenza cade il 22 novembre.

L’ esecuzione è stata affidata al Complesso Bandistico Cannetese e alla Banda “Santa Cecilia” di Bozzolo guidate rispettivamente dal M° Alfredo Cappellini e dal M° Francesco Stevanon.

Grande è stata l’emozione, non solo da parte dei musicisti ma di tutti i presenti nel veder riaperte le porte dello splendido teatro, potersi ritrovare insieme seppur con le dovute cautele ed assistere ad un concerto dopo quasi 2 anni di chiusura e le fasi più difficili di un’inaspettata pandemia che ha cambiato tutto e tutti.

E’ stato definito il “concerto della ripresa, della rinascita”, per le realtà bandistiche molto penalizzate dopo un lungo ed impensabile periodo di forzata inattività dovuto all’emergenza sanitaria ed alle conseguenti norme molto restrittive per gli spettacoli. Ripartire non è facile ma queste Bande hanno avuto la forza di rialzare la testa e, così, la musica è tornata ad allietare il pubblico in segno di ritorno graduale alla normalità. Le note dei bandisti avrebbero voluto dire che l’incubo è finito ma sappiamo bene che non è così, pur essendo importante cominciare a vedere una luce in fondo al tunnel.

E proprio la musica, con il suo linguaggio universale e la sua capacità di emozionare, ha saputo coinvolgere il pubblico regalando momenti di ritrovata serenità.

Molto graditi gli interventi del Sindaco di Canneto sull’Oglio, Nicolò Ficicchia, e di Bozzolo, Giuseppe Torchio, che hanno sottolineato l’importanza della collaborazione fra Enti e la soddisfazione nel vedere unite le due Bande che i rispettivi Comuni hanno sempre a cuore costituendo realtà culturali e sociali di lunga tradizione e molto importanti per i rispettivi paesi.

L’amicizia tra le 2 Bande, nata nell’estate del 2019 con il gemellaggio “Bande in Piazza” che ha visto la presenza a Canneto sull’Oglio di 5 Bande in unica formazione, è proficuamente continuata dando vita ad un concerto coinvolgente e molto apprezzato.

Il concerto, iniziato con la marcia brillante “Primi Passi” a simboleggiare i primi passi nella ripresa, è continuato con svariati successi e brani senza tempo, per concludersi con un momento molto emozionante sulle note dell’INNO DI MAMELI in ricordo di tutte le vittime della pandemia e con l’augurio di poterci presto lasciare alle spalle questo periodo drammatico, seppur con ferite incancellabili, come a sottolineare ancora una volta: “Andrà tutto bene”

Il Complesso Bandistico Cannetese – felice di aver ricominciato a donare al pubblico la gioia della musica e nella speranza che anche il concerto di Santa Cecilia possa diventare una tradizione – intende ringraziare oltre alla Banda ospite, il Sindaco, l’Assessore alla Cultura Gianluca Bottarelli e tutta la Giunta Comunale per l’opportunità data e per la grande sensibilità sempre rivolta a questa ultracentenaria Associazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.