Cronaca
Commenta

Accademia dei Nebbiofili, a Bondeno
premiate le foto vincitrici del concorso

IL CONCORSO FOTOGRAFICO 2022 - Il tema della seconda edizione, ovviamente, è sempre IL LATO BUONO DELLA NEBBIA: ma vogliamo invitare i partecipanti a non dimenticare i sapori e rumori della nebbia: due aspetti del lato buono della nebbia che nel primo concorso, rispetto ai gettonatissimi colori della nebbia, sono stati meno valorizzati dalle foto pervenute

Missione compiuta: con la fondamentale collaborazione dell’associazione Bunden in piasa e di BMG grafica, che hanno offerto il locale, attrezzature, targhe e pergamene, nei giorni scorsi a Corte Matilde di Bondeno di Gonzaga (Mn) si è svolta, nel migliore dei modi, l’attesissima premiazione del concorso nazionale Il lato Buono della Nebbia, ideato e organizzato dall’Accademia dei Nebbiofili un anno fa, in pieno lockdown. La cerimonia, condotta dal giorn-artista Carlo Mantovani, motore dell’Accademia, è iniziata con una sentita e stimolante prolusione sul lato buono della nebbia e ha visto protagonisti, tra gli altri: il luzzarese Emanuele Caleffi, vincitore della Categoria fotocamera; il beniamino di casa Arrigo Giovannini, secondo classificato; la Bozzolese Mariateresa Saviola, seconda della categoria Smartphone, e i terzi classificati a pari merito, il mantovano Cesare Sivelli e il il bolognese Fabio Frascari. Momento di commozione durante la consegna del premio alla carriera Nebbiofila dedicato allo stimatissima avvocato fotografo Marcello Tumminello di Mantova, autore dell’immagine di copertina del concorso e purtroppo recentemente scomparso. Dopo aver condiviso i gli audio ringraziamenti mandati in via telematica dai fotografi che non hanno avuto la possibilità di presenziare alla premiazione, Mantovani ha concluso la mattinata lanciando la nuova edizione del concorso: chi vuole partecipare, inviando immagini che sottolineino colori, rumori e sapori della nebbia, ha tempo fino alla fine del febbraio 2022. Buona nebbia a tutti.

IL CONCORSO FOTOGRAFICO 2022 – Il tema della seconda edizione, ovviamente, è sempre IL LATO BUONO DELLA NEBBIA: ma vogliamo invitare i partecipanti a non dimenticare i sapori e rumori della nebbia: due aspetti del lato buono della nebbia che nel primo concorso, rispetto ai gettonatissimi colori della nebbia, sono stati meno valorizzati dalle foto pervenute. Ci aspettiamo, quindi, che qualcuno voglia immortalare anche la cosiddetta “nebbia gastronomica” (dal piatto di cappelletti/agnoli/tortellini fumanti alla cottura dei ciccioli), o quelli che potremmo definire i “musicisti della nebbia” (campanili delle chiese e animali vari, con i loro inconfondibili suoni, ovattati dalla nebbia), consapevoli che le immagini non saranno inserite in una categoria speciale, ma potranno concorrere alla vittoria assoluta. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE – Le categorie saranno sempre due – fotocamera e smartphone – e i partecipanti, che potranno inviare un massimo di tre foto (a colori o bianco e nero), dovranno specificare nella mail di invio: nome e cognome, luogo di residenza, recapito telefonico (possibilmente dotato di watsup) e titolo e luogo della foto, nonchè l’attrezzatura impiegata per realizzare lo scatto. Le immagini dovranno essere inviate -tramite servizio wetransfer- all’indirizzo massimodellimpegno@libero.it a partire dal 29 Novembre 2021 e fino al 28 Febbraio 2022.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti