Eventi
I commenti sono chiusiCommenta

Alla Pieve di Gainago sabato 11
musica e poesia per la Notte Santa

L'evento dal titolo Tu scendi dalle stelle... e il giorno di Natale durerà per tutto l'anno. Poesia e musiche per la Notte Santa è organizzato dal Comune di Torrile in collaborazione con l’associazione L’Abbraccio e propone un affascinante percorso poetico, a cura di Francesco Gallina

In foto: Francesco Gallina, dottore di ricerca in Scienze filologico-letterarie, docente di Lettere nelle scuole secondarie di secondo grado ed esperto di Letteratura

Nella notte dell’11 dicembre, alle ore 21, la Pieve di Gainago si illuminerà di poesia e musica. Grande protagonista sarà il Natale, attraverso la penna e lo sguardo di poeti e poetesse che dal Settecento al Novecento hanno reso la Notte Santa una privilegiata fonte di ispirazione: da Alfonso Maria de’ Liguori a Guido Gozzano, da Renzo Pezzani a Gianni Rodari passando per Maria Luisa Spaziani, e molti altri ancora.

L’evento dal titolo Tu scendi dalle stelle… e il giorno di Natale durerà per tutto l’anno. Poesia e musiche per la Notte Santa è organizzato dal Comune di Torrile in collaborazione con l’associazione L’Abbraccio e propone un affascinante percorso poetico, a cura di Francesco Gallina, dottore di ricerca in Scienze filologico-letterarie, docente di Lettere nelle scuole secondarie di secondo grado ed esperto di Letteratura.

Il tutto sarà accompagnato dagli intermezzi musicali della Compagnia del Lorno che eseguirà brani natalizi con strumenti della tradizione popolare. “Il concerto – annunciano il sindaco di Torrile Alessandro Fadda e l’assessora Lucia Frasanni – sarà l’occasione per condividere un momento di incontro e di scambio di auguri nel segno della cultura e della tradizione musicale natalizia in uno dei luoghi più suggestivi del nostro territorio qual è la pieve di Gainago”.

Per partecipare sarà necessario il possesso del green pass. Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione ai numeri 0521 812952 (telefonicamente, in orario di ufficio) e 366 6006956 (solo tramite WhatsApp).

Cristian Calestani

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.