Cronaca
Commenta

Villastrada, scazzottata per un insulto
e in due finiscono all'ospedale

Ad avere la peggio, finendo in ospedale in codice verde, sono state proprio le due persone più anziane, che hanno riportato lievi ferite al volto e sono state portate al Pronto Soccorso dell'Oglio Po.

Episodio violento sabato mattina poco prima delle ore 12 nella frazione dosolese di Villastrada. Ad avere la peggio sono stati un uomo di 60 anni e una donna di 55 anni, che sono stati colpiti in una scazzottata da un ragazzo sulla trentina. Una parola di troppo e, come si dice in genere in questi casi, futili motivi sono alla base dell’episodio che ha visto coinvolto anche un altro 37enne del posto, che ha però rifiutato le cure mediche.

Andiamo con ordine: come i Carabinieri di Viadana, intervenuti in via Sabbadini, teatro dell’aggressione, hanno avuto modo di accertare, il 37enne avrebbe apostrofato pesantemente un ragazzo vicino di casa, che a quel punto ha reagito venendo alle mani. La prestanza fisica del giovane ha convinto il 60enne, padre del 37enne che stava soccombendo, a intervenire. Con lui anche un’amica di famiglia, di 55 anni. Il ragazzo ha alzato le mani anche sulle due persone venute in aiuto. Ad avere la peggio, finendo in ospedale in codice verde, sono state proprio le due persone più anziane, che hanno riportato lievi ferite al volto e sono state portate al Pronto Soccorso dell’Oglio Po.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti