Cronaca
Commenta

Report popolazione: è Casalasca
l'area con più stranieri in percentuale

Dividendo il territorio nelle 4 circoscrizioni per l’impiego (Cremona, Crema, Casalmaggiore e Soresina) emerge che solo nel Casalasco ci sono più maschi che femmine: 19.475 (50,17%) persone di sesso maschile rispetto a 19.345 (49,83%).

Foto Sessa

E’ l’area cremasca quella maggiormente popolata all’interno della provincia di Cremona come emerge dal report diffuso dalla stessa Provincia relativamente alla popolazione residente e aggiornato al 1° gennaio 2021.

In quest’area vivono infatti 138.210 persone, con una densità di 328,32 abitanti per km quadrato. La media di abitanti per Comune è di 3.455 persone, inferiore solo a quella cremonese (3.900) che però presenta sia una popolazione (120.902) che una densità di popolazione minori (212,9 abitanti per km quadrato).

L’area meno popolata è quella casalasca (37.721 abitanti in totale in 19 comuni, cioè circa 1.700 di media con una densità di 105,32 persone per km quadrato). Significa, in generale, che il 39,24% di chi vive in provincia risiede nel Cremasco, il 34,32% nel Cremonese, il 15,42% nel Soresinese e l’11,02% nel Casalasco.

Dividendo il territorio nelle 4 circoscrizioni per l’impiego (Cremona, Crema, Casalmaggiore e Soresina) emerge che solo nel Casalasco ci sono più maschi che femmine: 19.475 (50,17%) persone di sesso maschile rispetto a 19.345 (49,83%). Il numero di donne più elevato si registra invece nel Cremasco (69.669), mentre nel Cremonese c’è la percentuale più alta rispetto al totale della popolazione (51,12%).

A livello di età, invece, è il Soresinese ad avere la maggiore percentuale di over 65 (25,94%), mentre in termini assoluti è Crema ad avere il numero di abitanti più elevato (31.834) in questa fascia. Se si riduce il focus agli over 75, invece, è Cremona a presentare i dati più alti sia in termini percentuali (13,31%) che assoluti (16.092 abitanti).

La fascia di under 14 è più numerosa nell’area di Crema (17.996 i bambini e i ragazzi, il 13,02% del totale), così come in quella considerata attiva (15-64 anni): sono infatti 88.380 (il 63,95%) le persone in questa fascia anagrafica.

Per quanto riguarda la percentuale di stranieri, è l’area di Casalmaggiore a far registrare il dato più alto (13,7%), seguita da Cremona (13,25%), Soresina (12,5%) e Crema (10%). In numeri assoluti, la maggior presenza straniera si registra nel Cremonese dove ne vivono 16.028.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti