Cronaca
Commenta

Quasi raddoppiati i ragazzi
positivi nelle scuole superiori

Dai dati ufficiali di Ats si è passati dallo 0,14% allo 0,24% di tamponi positivi dal 12 al 19 dicembre. Ma il conteggio delle classi in isolamento è sicuramente sottostimato rispetto alla realtà.

Come prevedibile, sono tornate ad aumentare dopo un temporaneo calo dell’ultimo monitoraggio, le classi in isolamento per Covid nella scuole della provincia. I dati aggiornati al 19 dicembre, mostrano l’escalation dei contagi soprattutto nelle scuole superiori: da 49 alunni in isolamento del 12 dicembre si è passati a 106 e da tre classi, si è arrivati a 6. Numeri evidentemente sottostimati rispetto alla reale consistenza delle classi in Dad: erano sei, appena prima delle vacanze di Natale, le classi in isolamento sia al liceo Manin sia all’Aselli.

Il sistema di tracciamento fatica a tenere il passo dei contagi, in Ats Valpadana come nel resto d’Italia, e questo lo si vede anche dai ritardi con cui vengono avviate le comunicazioni di inizio “sorveglianza attiva”, che spesso arrivano quando, dopo un primo positivo in una classe, il virus si è già diffuso e i presidi hanno già disposto le lezioni a distanza.

Nonostante i giorni festivi, in Ats prosegue il lavoro intenso per circoscrivere i contatti e prenotare tamponi. Anche in queste ore gli operatori sanitari stanno cercando di fare il possibile per alzare  il ritmo e prenotare tamponi con la massima velocità. Le nuove positività sono emerse in parte a causa della maggiore attenzione delle persone che hanno voluto sottoporsi volontariamente al controllo per il bene dei propri familiari e non solo in presenza di sintomi; in parte dall’attività di sorveglianza legata in particolare ai contagi in ambiente scolastico.

Restando ai dati ufficiali, nelle superiori si è passati dai 22 ragazzi positivi del 12 dicembre ai 38 del 19. Il tasso di positività nelle scuole provinciali si attesta allo 0,24% contro lo 0,22 della settimana precedente; la percentuale più alta è nella fascia delle scuole primarie sebbene in leggera discesa (0,31% contro lo 0,35% della settimana precedente), mentre la crescita maggiore si riscontra nelle scuole superiori, dove il contagio si attesta allo 0,24% degli alunni contro lo 0,14%. Nella scuola d’infanzia e nelle medie il tasso è dello 0,18%.
Tra il personale scolastico si registrano 23 contagiati tra docenti e amministrativi, pari allo 0.37%; sette giorni prima erano 17 ossia lo 0,28%.

gb

© Riproduzione riservata
Commenti