Cultura
Commenta

Casteldidone, si riparte in primavera:
ecco il piano de La Bussola odv

Dietro le quinte ora, per calcare di nuovo le scene della riscoperta del Territorio in Primavera: ecco il piano de La Bussola odv per il nuovo anno da trascorrere insieme

Vacanze  finite  e  agenda  alla  mano:  la  Bussola  odv è  al  lavoro  dietro  le  quinte  per  individuare,  pensare e programmare le attività 2022. Visite a luoghi di interesse sul Territorio, approfondimenti  culturali, nuovi eventi e iniziative da organizzare a Casteldidone sono le macro tematiche del lungo  elenco che i giovani volontari stanno già stilando. Del resto, dopo un primo anno di attività pieno  di soddisfazione e di ottimi riscontri da parte del pubblico, l’entusiasmo non manca e molte idee e  suggerimenti  arrivano  proprio  dai  follower  dell’associazione  che  non  perdono  occasione  per  segnalare interessi, dare spunti e contribuire al viaggio di riscoperta intrapreso. “Siamo molto soddisfatti del primo anno di avventure – commenta Silvia Caletti, Presidente de La  Bussola – e siamo molto grati al nostro pubblico per la partecipazione attiva e affettuosa e per la  preziosa collaborazione che si è instaurata. Ci sentiamo davvero parte di un viaggio condiviso, non  di  un  percorso  a  senso  unico  e  anche  noi  volontari,  proprio  come  tutti  i  partecipanti  alle  varie  iniziative, siamo viaggiatori in cammino alla scoperta (o riscoperta) di ciò che il nostro Territorio ha  da offrire”. Certo, a causa della pandemia, non sono mancati anche per La Bussola odv, cambi di  programma o rinunce e scelte di compromesso, ma la sicurezza di tutti è indubbiamente al primo  posto  tant’è  che,  dopo  il  rallentamento  delle  attività  a  fine  anno  scorso,  in  considerazione  dell’attuale andamento epidemiologico, si è deciso di rimandare anche le iniziative previste per i  mesi di gennaio e febbraio puntando ad una ripartenza più tranquilla e spensierata in primavera.  “Siamo dispiaciuti, non possiamo negarlo – ammette Martina Favalli, tesoriere dell’associazione – ma  in  questa  situazione  è  meglio  essere  prudenti.  Nel  frattempo  non  ci  perdiamo  d’animo  e  sfrutteremo  questi  mesi  per  preparare  un  interessante  e  sfizioso  programma  per  la  bella  stagione”. L’invito a segnalare luoghi di interesse da visitare, a raccontare tradizioni e curiosità e a  far conoscere talenti del territorio è sempre valido e i ragazzi de La Bussola saranno lieti di leggere  consigli  e  segnalazioni  che  arriveranno  via  mail  (labussolaodv@gmail.com)  o  tramite  la  pagina  Facebook. Tramite  i  medesimi  canali,  inoltre,  sarà  possibile  mantenersi  aggiornati  sulle  future  attività dell’associazione.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti