Politica
Commenta

L'Ecobonus 110 va avanti. Degli Angeli
(M5S): "Ora anche le monofamiliari"

A spiegarlo è Marco Degli Angeli, consigliere pentastellato di Regione Lombardia il quale ha poi aggiunto: “Nonostante la visione miope e gli attacchi politici dei partiti che hanno provato ad affossare la manovra, il M5s è riuscito ad ottenere la proroga”.

“Fortemente voluto e difeso dal M5s, il Superbonus 110% continua la sua spinta innovativa, verso una più congrua transizione ecologia ed energetica anche per le singole unità abitative: e se a livello nazionale ci sono stati interventi per un totale di 12 miliardi di PIL i quali hanno occupato 153 mila lavoratori, in Lombardia il Superbonus registra un +321% di interventi, per un valore complessivo di 1,5 miliardi di euro (Dati Confederazione nazionale dell’artigianato – Cna Lombardia)”.

A spiegarlo è Marco Degli Angeli, consigliere pentastellato di Regione Lombardia il quale ha poi aggiunto: “Nonostante la visione miope e gli attacchi politici dei partiti che hanno provato ad affossare la manovra, il M5s è riuscito ad ottenere la proroga”.

Dopo settimane di trattative all’interno della Maggioranza, passa quindi la linea pentastellata sull’incentivo per la ristrutturazione delle case, comprese le seconde abitazioni, senza limiti di Isee. Asserisce Degli Angeli: “Il superbonus è una misura voluta dal nostro Movimento, che sta consentendo di riqualificare a livello energetico molte abitazioni e che sta creando occupazione sostenendo la ripresa economica”.

I numeri parlano chiaro: “Il sistema casa – sottolinea il consigliere M5s -, in Lombardia rappresenta circa 145mila imprese. Grazie agli incentivi portati avanti grazie all’impegno del MoVimento 5 Stelle, il settore può vantare una crescita del +13% rispetto al 2021”. Dati alla mano, il numero di interventi ammessi ai fini del super Ecobonus 110%, in soli 5 mesi è aumentato da 1.905 a 8.029.

Aggiunge Degli Angeli: “ Gli effetti di questa misura sono evidenti agli occhi di tutti: soprattutto quando si può parlare di meno inquinamento, bollette energetiche più leggere e di una maggiore occupazione. Insomma – puntualizza il consigliere – ci sono apprezzabili effetti moltiplicativi sull’intera economia nazionale, che con sé porta un forte incentivo alla limitazione di consumo di suolo. Un beneficio ambientale, oltre che sociale”.

Conclude Degli Angeli: “Questa è un’altra misura che non ci sarebbe mai stata senza il M5S. Sempre grazie al Superbonus, il pil 2022 della Lombardia dovrebbe crescere di un ulteriore 4,7%, riportando così l’economia della Regione al di sopra dei livelli pre-Covid del 2019. Ma nel frattempo c’è chi parla e spreca risorse pubbliche da decenni…”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti