Cronaca
Commenta

Motta Baluffi, due progetti per
la riqualificazione energetica

I progetti cubano 151.280 euro per la palestra comunale e 54.294 euro per la scuola materna: untotele di 216.909 euro comprendendo i costi di oneri e progetto che però sarebbero finanziati, in caso di domanda accolta, per il 90% dal bando in questione (195mila euro circa). GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

La palestra e poi, a 50 metri da lì, in via Dante Alighieri, la scuola materna. Motta Baluffi, dopo avere sistemato la vicina ciclabile, illuminata a raso, ora prova a fare un passo avanti anche per altre due strutture importanti per la sua comunità. Si parla di efficientemento energetico.

I progetti cubano 151.280 euro per la palestra comunale e 54.294 euro per la scuola materna: un totale di 216.909 euro comprendendo i costi di oneri e progetto che però sarebbero finanziati, in caso di domanda accolta, per il 90% dal bando in questione (195mila euro circa).

Per quanto riguarda la palestra si è pensato all’installazione di una pompa di calore aria-acqua, alimentata elettricamente dell’impianto fotovoltaico realizzato nel 2018, più la sostituzione dei serramenti. Verrà così generata acqua calda e l’utilizzo di questo nuovo sistema di produzione dell’acqua calda sanitaria permetterà di sostituire il sistema esistente, costituito da un generatore a gas. Con i nuovi serramenti invece si potrà ridurre il consumo del gas metano del 70%.

Si interverrà invece con la nuova pompa di calore aria-aria, alimentata da un impianto fotovoltaico nuovo di zecca, sulla scuola materna. Questo sistema potrà riscaldare e raffrescare i locali della scuola. L’utilizzo del nuovo sistema di raffrescamento e riscaldamento permetterà di ridurre, e in alcuni mesi dell’anno, azzerare l’utilizzo del sistema di riscaldamento attualmente presente (installato più di 20 anni fa), costituito da un generatore a gas e un sistema radiante costituito da termosifoni.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti