Politica
Commenta

M5S, mozione in Regione
per condannare la guerra

"In questa fase è necessario solidarizzare con il popolo ucraino per tutelare i diritti umani e monitorare la situazione al sito nucleare di Chernobyl, che ora è sotto controllo delle forze armate russe".

Il MoVimento 5 Stelle Lombardia ha depositato una mozione urgente, primo firmatario Raffaele Erba, per chiedere a Regione Lombardia di sollecitare il Governo a mettere in campo tutte le azioni diplomatiche necessarie per fermare la guerra in corso tra Russia e Ucraina e attivarsi per dare sostegno alla popolazione civile colpita da questa escalation militare. Raffaele Erba, consigliere regionale pentastellato, alla vigilia del voto aveva commentato:

“L’attacco della Russia all’Ucraina non ci può lasciare indifferenti. Se le gravi tensioni tra i due Paesi non dovessero rientrare, il conflitto rischierebbe di ampliarsi con pesanti ripercussioni sociali ed economiche. Da queste preoccupazioni nasce la mozione urgente presentata in Consiglio. Il nostro obiettivo è quello di condannare la spregiudicata azione di Mosca e stimolare il nostro Governo a proseguire i negoziati con Russia e Ucraina per scongiurare conseguenze peggiori. In questa fase è necessario solidarizzare con il popolo ucraino per tutelare i diritti umani e monitorare la situazione al sito nucleare di Chernobyl, che ora è sotto controllo delle forze armate russe.

E’, infine, indispensabile sollecitare il Governo italiano affinché preveda nuovi interventi a sostegno delle imprese e dei cittadini costretti a fare i conti con gli aumenti incontrollati delle materie prime a causa della guerra. Il peggioramento del braccio di ferro tra Russia e Ucraina potrebbe far schizzare alle stelle i prezzi di gas e luce e in assenza di interventi governativi, la crisi energetica rischia di diventare ancor più insostenibile”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti