Cronaca
Commenta

Ecoostello Interflumina, a grandi
passi verso il "Terzo Paradiso"

Nella primavera del 2023, quando i lavori strutturali dell’edificio saranno a buon punto e l’aia sarà in fase di realizzazione, la classe dell’Istituto Tecnico lavorerà in cantiere nel tracciamento del percorso e seguirà le operazioni di posa delle caselle.

A grandi passi verso la realizzazione dell’Ecoostello di Casalmaggiore. Mercoledì dopo una breve racconto di Carlo Stassano sul progetto di riqualificazione della Cascina Sereni e della sua trasformazione in un Ecoostello e un breve video di presentazione dell’Associazione Animum Ludendo Coles, Furio Ferri è subito entrato nel vivo del progetto di realizzazione del “Gioco a percorso in pietra Terzo Paradiso”: 99 caselle in pietra basaltina, tutte sagomate, levigate, numerate, incise e bocciardate, che verranno posate nell’aia del cascinale in modo tale da formare il simbolo del “Terzo Paradiso” creato dal Maestro Michelangelo Pistoletto. Erano presenti all’incontro, oltre a Stassano e Ferri, anche Paola Maestroni dell’Associazione Animum Ludendo Coles, la dirigente del Romani Daniela Romoli col docente Marco Orlandi e la vicepreside del Marconi Cinzia Dall’Asta.

“Secondo il format che da venticinque anni proponiamo nei percorsi di progettazione partecipate – viene spiegato dall’associazione Animum Ludendo Coles – le mattonelle in pietra che compongono questo percorso saranno caratterizzate da temi e immagini frutto di un coinvolgente laboratorio artistico didattico che si è pensato di svolgere con le classi IV della Scuola Primaria Marconi e le classi II della Scuola Secondaria di primo grado Diotti, al fine di comprendere, sviluppare e interpretare il Terzo Paradiso… l’Io, Tu, Noi.
Faciliterà questa conoscenza l’intervento, del prof.Saverio Teruzzi, collaboratore del Maestro, che verrà espressamente a Casalmaggiore per l’incontro di apertura del progetto partecipato.

Con una classe IV dell’Istituto Tecnico per Geometri G.Romani invece il lavoro partecipato consisterà, in questo anno scolastico, nella realizzazione, da parte degli studenti, di due riproduzioni in scala dell’intero Percorso Terzo Paradiso da poter utilizzare nelle due Scuole sopra citate in maniera che i bambini possano prendere confidenza e familiarità con il tracciato e, in seguito, nel prossimo anno scolastico, inserirvi le immagini e studiarne le regole.

Nella primavera del 2023, quando i lavori strutturali dell’edificio saranno a buon punto e l’aia sarà in fase di realizzazione, la classe dell’Istituto Tecnico lavorerà in cantiere nel tracciamento del percorso e seguirà le operazioni di posa delle caselle.

Cronoprogrammma
Sono previsti 7/8 incontri nell’arco di tempo che va da ora a giugno 2023 così suddivisi:
Anno scolastico 2021/22:
– 23 marzo ore 10 presso la sede di Interflumina incontro collettivo di tutti gli attori che parteciperanno al progetto con la presenza del prof. Teruzzi; Ferri si intratterrà successivamente con studenti e docenti dell’Istituto Geometri per pianificare il loro lavoro.
 A seguito di questo incontro verranno definiti in maniera più dettagliata temi e soggetti dei disegni da produrre nel laboratorio didattico
– aprile (prima di Pasqua) Ferri e Maestroni saranno presso le Scuole primaria e secondaria per la consegna di schede e materiale sul quale gli alunni disegneranno. Monitoraggio del lavoro degli studenti Istituto Geometri
– entro il 20 maggio ritiro degli elaborati grafici di primaria e secondaria di primo grado. Durante l’estate i tecnici di Ludendo vaglieranno il materiale prodotto ed elaboreranno bozzetti per la immagini che verranno scolpite su 33/35 caselle del percorso.
 Seguendo il format che da sempre caratterizza i nostri laboratori creativi da ogni disegno verrà preso un particolare e riportato senza modifiche, in modo che sia riconoscibile dagli studenti che hanno fatto i disegni, affinchè tutti si sentano veramente partecipi.

Anno scolastico 2022/23:
– ottobre, presso la sede di Interflumina, incontro collettivo per la presentazione dei bozzetti definitivi delle immagini che andranno scolpite sulle caselle
– novembre/dicembre presso primaria e secondaria incontro per giocare sul Percorso del Terzo Paradiso e verificare o mettere a punto le regole e le modalità ludiche, anche ai fini della pagina web dedicata alla quale accedere tramite il “Ludicode”.
 Nel frattempo, a Orvieto, gli scalpellini realizzeranno il manufatto
– aprile/maggio incontro in cantiere con gli studenti del Tecnico Geometri per il tracciamento del percorso e realizzazione di grafica e contenuti della pagina web
. Consegna del manufatto ludico
– fine maggio posa delle caselle
– Inaugurazione con la presenza, si auspica, del Maestro Pistoletto

Grazie alla convenzione in atto, ormai da anni, tra Animum Ludendo Coles e il Centro di Ricerche sulle Didattiche attive – Dipartimento Scienze dell’Educazione Università di Bologna, tutte le fasi del percorso laboratoriale verranno seguite, monitorate ed elaborate da una studentessa di Bologna, Alessandra Vecchi, nel suo progetto di tesi magistrale in Pedagogia. Alessandra ci seguirà in presenza o in remoto a seconda delle necessità e dei suoi impegni di studio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti