Cronaca
Commenta

Incidente a Marcaria, perde la vita
Giuseppe Gesmundo di Bozzolo

Il frontale è stato terribile: l'auto del bozzolese, una Renault Megane, ne è uscita completamente distrutta e per il 61enne non c'è stato scampo. E' morto sul colpo. In stato di choch il camionista. L'incidente è avvenuto poco dopo le 11

E’ Giuseppe Gesmundo l’uomo deceduto oggi sulla SS10 tra Marcaria e Castellucchio, a Ospitaletto poco dopo la MEC Carni. Il 61enne residente a Bozzolo stava andando verso Mantova quando – per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Locale di Marcaria – si sarebbe scontrato con un camion che procedeva in senso opposto. Il frontale è stato terribile: l’auto del bozzolese, una Renault Megane, ne è uscita completamente distrutta e per il 61enne non c’è stato scampo. E’ morto sul colpo. In stato di choch il camionista. L’incidente è avvenuto poco dopo le 11. Sul posto i vigili del fuoco di Mantova, la Polizia Municipale di Marcaria e i Carabinieri di Marcaria che hanno dato una mano nella viabilità.

Giuseppe Gesmundo era molto conosciuto, soprattutto in ambito sportivo, per aver fatto parte della dirigenza prima della Bozzolese e poi del Rapid United. Ed è stato proprio il Rapid a volerlo ricordare: “Con infinita tristezza e incredulità oggi pomeriggio abbiamo appreso la tragica notizia della scomparsa del nostro ex dirigente juniores Giuseppe Gesmundo a seguito di un terribile incidente stradale. Tutta la società, ad iniziare dal Presidente, ai membri del consiglio direttivo, agli allenatori e ai ragazzi che in vari anni ha seguito con passione e dedizione, esprime profondo cordoglio a tutti i parenti della Famiglia Gesmundo per la perdita del caro Giuseppe. Riposa in pace Giuseppe e continua a tifarci dall’alto dei cieli”. Gesmundo lascia un figlio di 24 anni.

N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti