Politica
Commenta

Rigenerazione urbana, 64 progetti
esclusi. Piloni (PD): "Regione provveda"

"Ora abbiamo una cifra, 26 milioni, che è assolutamente affrontabile da una Regione che ha un bilancio di 27 miliardi. Insisto, la rigenerazione urbana è una chiave dello sviluppo sostenibile" spiega il consigliere dem.

La Regione rifinanzi il bando della rigenerazione urbana e trovi i ventisei milioni mancanti per dare una risposta ai sessantaquattro progetti rimasti esclusi per mancata copertura economica, nonostante abbiano i requisiti. A chiederlo è il gruppo regionale del Pd con il consigliere Matteo Piloni, che annuncia già che presenterà atti che vadano in tal senso, al più tardi in sede di assestamento a luglio.

“La rigenerazione urbana è la chiave del nostro sviluppo futuro, che deve tenere conto dell’assoluta necessità di preservare il suolo agricolo e naturale e, contemporaneamente, dell’opportunità di riqualificare i nostri edifici, pubblici e privati, per renderli meno energivori” dichiara Piloni. “Grazie anche all’impegno del Pd abbiamo ottenuto che il governo stanziasse a questo scopo altri 900 milioni di euro in seno al PNRR. Allo stesso modo, crediamo che anche la Regione possa stanziare le risorse che mancano per finanziare i progetti ammessi ma ad oggi esclusi dal finanziamento.”

“Avevamo chiesto qualche settimana fa – aggiunge il consigliere Pd – dopo l’ennesimo rinvio della graduatoria, quando era già passato un anno dalla chiusura del bando, che la Regione trovasse il modo di finanziare tutti progetti dei comuni, e ci è stato risposto di no. Ora abbiamo una cifra, 26 milioni, che è assolutamente affrontabile da una Regione che ha un bilancio di 27 miliardi. Insisto, la rigenerazione urbana è una chiave dello sviluppo sostenibile, reso ancora più importante dagli allarmi sulla crisi climatica e, ora, con il drammatico conflitto in Ucraina e con le sanzioni alla Russia, dalla necessità di ridefinire e ridurre i nostri consumi energetici, soprattutto da fonti fossili.”

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti