Sport
I commenti sono chiusiCommenta

L'Orienteering fa centro tra Sabbioneta
e Martignana: due giorni e grandi numeri

Molti degli atleti che hanno gareggiato a Sabbioneta sabato per la prova regionale valida per il campionato dell’Emilia Romagna, hanno poi pernottato in zona e il giorno dopo a Martignana hanno affrontato la doppia prova in zona Lamari. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Tutti pazzi per l’Orienteering, tra Sabbioneta e Martignana di Po, con tre gare in due giorni realizzate in collaborazione tra Atletica Interflumina ed Eridano Adventure.

Come nelle premesse, un modo per favorire sport e salute ma anche turismo, perché ovviamente molti degli atleti che hanno gareggiato a Sabbioneta sabato per la prova regionale valida per il campionato dell’Emilia Romagna, hanno poi pernottato in zona e il giorno dopo a Martignana hanno affrontato la doppia prova di Coppa Italia, su distanza Sprint (che diventerà olimpica) e distanza Middle, nella zona dei Lamari da poco cartografata e che così ha regalato un nuovo impianto sportivo super-ecologico al Casalasco.

Sono numeri importanti quelli giunti dalle iscrizioni: 200 per l’Orienteering di corsa (dunque su due piedi) a Sabbioneta; mentre i 150 della Mountain bike Orienteering (dunque su due ruote) costituiscono un piccolo record per la disciplina. Una corsa anche per famiglie (accanto alla campionessa europea Iris Pecorari c’era anche la madre), perché questo è lo spirito dello sport orientamento. Da segnalare i successi proprio di Pecorari e Fabiano Bettega, i neocampioni regionali del Viadana Bike Francesco Lopopolo e Alex Manghi; e in Coppa Italia Middle il successo in Elite per quanto concerne il titolo dell’Emilia Romagna di Alessio Tenani e Michela Marzolini.

E’ stata inoltre premiata la speciale combinata tra la corsa orientamento di Sabbioneta e la Mountain Bike orienteering di Martignana, con la classifica che ha arriso a Fabiano Bettega tra gli uomini e alla pluricampionessa italiana Laura Scaravonati. Tra i partecipanti anche l’atleta paralimpico Andrea Devicenzi, per la prima volta alle prese con la disciplina in sella alla sua mountain bike.

QUI I RISULTATI DELLA COPPA ITALIA SPRINT

QUI I RISULTATI DELLA COPPA ITALIA MIDDLE

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.