Cronaca
Commenta

Busseto, Libri in Cammino (7-8
maggio) parla anche cremonese

Il palinsesto della Rassegna prevederà per le intere giornate di sabato e domenica la presenza delle bancarelle storiche sarzanesi (36 metri di libri per tutti i gusti: nuovi, per ragazzi, antichi, usati e fumetti), gli stand espositivi di artigiani specializzati in realizzazioni floreali, gioielli, creazioni artistiche oltre a letture, incontri con glia autori, firma copie e laboratori per bambini

Parla anche cremonese la prima edizione dell’iniziativa “Libri in Cammino” che sabato 7 e domenica 8 maggio si terrà a Busseto, terra di Verdi, in provincia di Parma. Tra i protagonisti della rassegna ci sarà anche Elena Ceccato, celebre illustratrice cremonese, che ha realizzato l’immagine della locandina, ha partecipato alla conferenza di presentazione a Busseto e saranno presentati due dei suoi libri editi da Carthusia: “L’usignolo” sabato 7 maggio alle 10, in piazza Verdi (con laboratorio per bambini dai 3 ai 6 anni) e “Pollicina”, domenica 8 maggio, alle 11.30, con lettura e laboratorio per bambini dai 7 ai 9 anni. La nuova kermesse letteraria è nata dalla sinergia tra Comune di Busseto e associazione <Libri per strada> di Sarzana col contributo di Ascom Parma e Confesercenti Parma. L’appuntamento è appunto per sabato 7 e domenica 8 maggio in piazza Verdi a Busseto, parallelamente alla manifestazione “Ortocolto” che si svolgerà nel parco di Villa Pallavicino. “L’iniziativa ha tra le proprie finalità quella di avvicinare sempre più i cittadini alla lettura – spiega il vicesindaco di Busseto Milva Furlotti – grazie ad una serie di eventi divulgativi verranno approfondite tematiche di grande rilevanza sociale e civile, in maniera coinvolgente e interattiva. Si parte infatti dal presupposto che la conoscenza sia la base per la costruzione di una società più libera e più consapevole, quindi, ogni strumento che permetta una maggior padronanza del sapere deve essere declinato per la sua massima fruibilità. A partire da questo si è attivato un dialogo con il responsabile della biblioteca della Fondazione Cariparma che ha portato all’apertura anche pomeridiana, domenica 8 con possibilità di visite guidate” . L’assessore Marika Morelli, ha quindi spiegato che “in entrambi i giorni, tramite spazi di parola e lettura di libri, verranno toccati temi importanti come le pari opportunità, l’integrazione culturale e la violenza di genere. Sono stati previsti spazi e momenti dedicati per bambini e famiglie così come per gli adulti. Portando avanti questi principi l’amministrazione è stata lieta di patrocinare, con la partecipazione del Lions Club di Bussetto, il progetto “Passami avanti”, un pass di cortesia che si prefigge lo scopo di agevolare gli acquisti nelle attività commerciali di vicinato da parte dei nuclei familiari al cui interno sono presenti bambini disabili, e un convengo sulle pari opportunità e la violenza di genere con il coinvolgimento di enti e associazioni del territorio”. Un bel progetto che potrebbe essere esportato un giorno anche sulle due rive del fiume, creando, perché no, una rassegna che potrebbe essere denominata “Libri sul fiume” o “Narrando il Po”, con appuntamenti tra le due sponde, quella emiliana e quella lombarda, del Po. In attesa che questo, chissà, possa accadere va evidenziata la bella idea che sta alla base della nascita del’associazione “Libri per Strada” di Sarzana, costituita dalle librerie e fumetterie storiche sarzanesi e da uno studio bibliografico di libri antichi. Con l’iniziativa “Libri in cammino” – evidenzia Fabio Lombardi, Responsabile Confesercenti – “ ci siamo posti l’obiettivo di sottolineare il valore sociale del libro quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, aderendo alle diverse iniziative nazionali che invitano a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto.” Nicola Grasso, Presidente dell’Associazione Libri per Strada di Sarzana spiega che “Tale iniziativa punta ad ampliare la rete di distribuzione del libro anche attraverso la realizzazione di spazi e momenti dedicati alla lettura fungendo da moltiplicatore di occasioni di contatto con i libri nei diversi luoghi e momenti della vita quotidiana. Ormai da diversi anni ci siamo prefissi lo scopo di ridare valore all’atto di leggere come momento essenziale per la costruzione di una nuova idea di cittadinanza, mirando, in particolare, a promuovere in modo continuativo e strutturato la conoscenza in tutte le sue forme ed in particolare la lettura e gli incontri con gli autori”. “Ringraziamo l’Amministrazione comunale di Busseto” – conclude Lombardi – “con la quale condividiamo il principio che il libro e la lettura, siano strumenti insostituibili di accesso alla conoscenza e individuano nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale. L’ultimo ringraziamento è rivolto all’artista Elena Ceccato, giovane e talentuosa illustratrice cremonese che ci ha omaggiato di una sua illustrazione utilizzata per la realizzazione della locandina di promozione della rassegna”

Il palinsesto della Rassegna prevederà per le intere giornate di sabato e domenica la presenza delle bancarelle storiche sarzanesi (36 metri di libri per tutti i gusti: nuovi, per ragazzi, antichi, usati e fumetti), gli stand espositivi di artigiani specializzati in realizzazioni floreali, gioielli, creazioni artistiche oltre a letture, incontri con glia autori, firma copie e laboratori per bambini. Saranno previsti, quindi, diversi momenti di intrattenimento culturale alcuni dei quali avranno una valenza prettamente educativa.

Al riguardo va evidenziato che la giornata di sabato 7 avrà un taglio prettamente educativo e sociale con il coinvolgimento dell’ ODV “Insieme per i diritti dei nostri figli”, realtà di volontariato particolarmente attiva nel territorio spezzino che ha come obiettivo quello di aiutare, supportare e fornire consulenze gratuite a famiglie con bambini affetti da disabilità. Alle ore 10.45, con la partecipazione del Lions Club di Busseto, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “Passami avanti”, un pass di cortesia che si prefigge lo scopo di agevolare gli acquisti nelle attività commerciali di vicinato da parte dei nuclei familiari al cui interno sono presenti bambini disabili. Iniziativa particolarmente apprezzata nei comuni spezzini e ripresa anche a carattere nazionale. A seguire si terrà la presentazione del libro “Un occhio verde e uno blu”, che tratta il maniera poetica il tema della diversità, e “Storia di una bambina farfalla”, che tratta il tema dei bambini affetti da epidermolisi bollosa (l’intero ricavato della vendita sarà donato in beneficienza alla onlus PCRF che svolge missioni sanitarie nella Striscia di Gaza).

Sempre nel pomeriggio, alle ore 17.00 si terrà un convegno sulla parità di genere che vedrà il coinvolgimento di realtà associative del territorio.

Dettaglio del palinsesto

Sabato 7 maggio:

  • ORE 10.00 Valeria Tonino “ Il Tao e l’arte dei fornelli” ed. Pendragon – La vitalità alla tua tavola.
  • ORE 10.00 Elena Ceccato “L’usignolo” ed. Chartusia (lettura e laboratorio bambini 3-6 ANNI)
  • ORE 10.45 Conferenza stampa del progetto “Passami Avanti”, realizzato dall’Ass. Insieme per i diritti dei nostri figli con il contributo del Lions Club Busseto
  • ORE 11.00 Sabina Guidotti: “Un occhio verde e uno blu” ed. Minerva (lettura e laboratorio bambini 6 – 10 anni)
  • ORE 15:00 Halim Hammani: “La Lucciola che non brillava di notte” (lettura e laboratorio bambini 6-10 anni)
  • ORE 16 Gianna Pasi e Gianluca Foglia “Fogliazza”: “Storia di una bambina farfalla” ed. Q (l’intero ricavato della vendita del libro sarà devoluto in beneficienza per la cura dei bambini affetti da epidermolisi bollosa)
  • 16:00 Merenda per piccoli lettori
  • ORE 17: Beatrice Sardone presentazione libro “Filastrocche” (lettura e laboratorio bambini 6 – 10 anni)
  • ORE 17 Il coraggio delle parole. Ancora in cammino verso la parità di genere. (Dialogo aperto contro la violenza sulle donne)
  • ORE 18 Vito Franchini “Il predatore di anime” ed. Giunti

Domenica 8 maggio:

  • ORE 10.30 Valeria Tonino “ Il Tao e l’arte dei fornelli” ed. Pendragon – Ricette per la depurazione.
  • ORE 11.30 Elena Ceccato “Pollicina” ed. Chartusia (lettura e laboratorio bambini 3-6 ANNI)
  • ORE 11.30 Maria Elena Ferrari, “La viola di Parma” ed. Pandion
  • ORE 15:00 Sonia Mezzadri- Presentazione Libro “La favola dell’angelo terreno” (lettura bambini 6-10 anni)
  • ORE 15:00 Fausto Negri e Luigi Guglielmoni, “Ah! La vita” ed. Elledici
  • ORE 15.30 Jacopo Zonca “Il Mondo è un’altra cosa” ed. Epika
  • ORE 15.30 Creazione di erbari giapponesi – (Laboratorio “bambini” 0-99 a cura Verde Milonga di Irene Ratti)
  • ORE 16:00 Merenda per piccoli lettori
  • ORE 16.30 Cristina Bersanelli Intervista a tempo di musica “Verdi & Friends”
  • ORE 17.30 Creazione di “bombe” di semi (Laboratorio “bambini” 0-99 a cura di Daniela Scian)
  • ORE 17.30 Mario Ferraguti, “Rosa Spinacorta” ed. Exorma

La rassegna letteraria, alla quale collabora attivamente anche la cremonese Anna Soldi (promotrice, da anni, a Busseto, de “La notte dei racconti”), prevede anche, domenica 8 maggio, aperture straordinarie della Biblioteca di Busseto della Fondazione Cariparma con visite guidate alle 10, 11.15, 15.30 e 16.45.

In caso di maltempo le presentazioni si terranno nella sala consiliare del municipio.

Eremita del Po, Paolo Panni

© Riproduzione riservata
Commenti