Eventi
Commenta

Casalmaggiore, un 25 aprile sentito,
ricordando chi non c'è più

Bongiovanni e Roseghini non hanno dimenticato di ricordare chi dei nostri concittadini ha lottato, ha contato, ha dato, coloro ai quali tutti noi dobbiamo gratitudine e che, nonostante non siano più su questa terra, continuano ad essere esempio e presenza viva: Aurelio Magni, Sergio Talamazzi, Giuseppe Rossi, Auro Bernini, Giorgio Lipreri, Claudio Acquaroni, Tonino Baroni, Angelo Martani, Umberto Chiarini, Luigi Taffurelli

RemasterDirector_V0

Dopo lo stop dovuto al COVID si è tornati a festeggiare il 25 Aprile con la splendida banda dell’Estudentina, con le associzioni d’arma, con le autorità militari e civili e coi cittadini. Il corteo, partito dalla Casa del Mutilato, si è fermato nella chiesa di San Francesco per la Santa Messa in suffragio ai caduti; ha poi proseguito per le vie cittadine con tappa alla fondazione Carlo Busi, al monumento ai caduti della resistenza in via Favagrossa, al monumento ai caduti d’Europa in via Saffi,e alla lapide dei caduti presso il palazzo comunale. Il corteo si è fermato in piazza Garibaldi dove la cittadinanza ha potuto godere degli ultimi brani eseguiti dalla banda ed assistere agli interventi del Sindaco Filippo Bongiovanni, del presidente dell’ANPI, sezione locale, Giancarlo Roseghini e di Giuseppe Liparoti, uno studente del Polo Romani. Tre interventi toccanti e commoventi in cui sono stati ribaditi non solo i valori della resistenza, ma anche la bruttura della guerra, di tutte le guerre indistintamente. Bongiovanni e Roseghini non hanno dimenticato di ricordare chi dei nostri concittadini ha lottato, ha contato, ha dato, coloro ai quali tutti noi dobbiamo gratitudine e che, nonostante non siano più su questa terra, continuano ad essere esempio e presenza viva: Aurelio Magni, Sergio Talamazzi, Giuseppe Rossi, Auro Bernini, Giorgio Lipreri, Claudio Acquaroni, Tonino Baroni, Angelo Martani, Umberto Chiarini, Luigi Taffurelli. Un bel momento di cuore, qualche bandiera della pace e una cittadinanza unita nei valori che contano. Un grazie sincero a tutti. Qui i video dei tre interventi.

Giovanna Anversa

 

QUI SOTTO IL DISCORSO INTEGRALE DI BONGIOVANNI

QUI SOTTO IL DISCORSO INTEGRALE DI ROSEGHINI

QUI SOTTO IL DISCORSO INTEGRALE DI LIPAROTI

QUI SOTTO IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

 

© Riproduzione riservata
Commenti