Cronaca
Commenta

PalaFarina, Cavatorta: "Tra un mese
pronto". Zaffanella e Boni: "I Warriors?"

Aperto ai consiglieri comunali e alle società sportive, il sopralluogo ha mostrato dopo sette anni come è anche all’interno il PalaFarina e ha portato l’ingegner Gianluca Ferrari e l’architetto Rocco Tenca a spiegare che nei prossimi 20 giorni verrà tolta la recinzione (ancora lasciata al suo posto in attesa che vengano installate le telecamere), terminando gli ultimi collaudi. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1 E I VIDEO

Un mese alla consegna PalaFarina: questa la promessa emersa venerdì nel tardo pomeriggio a Viadana dal sopralluogo organizzato dal sindaco Nicola Cavatorta e dall’assessore ai Lavori Pubblici Ivan Gualerzi.

QUI SOTTO GLI INTERVENTI DI CAVATORTA E ZAFFANELLA

Aperto ai consiglieri comunali e alle società sportive, il sopralluogo ha mostrato dopo sette anni come è anche all’interno il PalaFarina e ha portato l’ingegner Gianluca Ferrari e l’architetto Rocco Tenca a spiegare che nei prossimi 20 giorni verrà tolta la recinzione (ancora lasciata al suo posto in attesa che vengano installate le telecamere), terminando gli ultimi collaudi. A quel punto le società sportive potranno entrare, conferma il sindaco Cavatorta che esclude preclusioni sulla gestione.

QUI SOTTO IL CONFRONTO

Per le minoranze parla Fabrizia Zaffanella, che ha sollevato la questione spinosa del parquet, che non sarebbe adatto all’hockey in carrozzina dei Warriors Viadana, con l’ingegner Ferrari che ha garantito che verranno prese informazioni tecniche.

G.G. (foto e video Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti