Eventi
Commenta

Radio del Rey, inaugurazione
ufficiale: a Rivarolo si fa festa

Ad inizio manifestazione anche il sindaco Luca Zanichelli non ha mancato di rivolgere le congratulazioni al gruppo di giovani impegnati nelle quotidiane trasmissioni radiofoniche che mandano nell’etere non solo musica, e sport ma anche notizie di carattere sociale

Qualcuno, forse spinto da ambizioso anelito, l’ha chiamata Radio Dee Jay dando alla radio dell’Oratorio di Rivarolo del Re una prospettiva di celebrità sicuramente beneaugurante. Così come l’acquazzone violento che ha quasi rischiato di interrompere la festa allestita sotto il tendone accanto al campo di calcio domenica pomeriggio. Così come nei matrimoni dove ricorre il proverbio “sposa bagnata sposa fortunata” anche per l’inaugurazione di Radio del Rey è auspicabile che la pioggia porti fortuna all’emittente che trasmette dai locali della Parrocchia.

Ad offrire poi ulteriore garanzia sulla solidità dell’iniziativa la presenza di ben due sacerdoti, don Francesco e don Giuseppe che con l’atto religioso della benedizione sono riusciti a far cessare il temporale con il ritorno del sole. La festa ha cosi potuto continuare con il taglio a fettine di una robusta porchetta cotta nelle ore precedenti seguita dalla presentazione e degustazione di tre candide torte con il marchio della Radio ricamato sopra.

Ad inizio manifestazione anche il sindaco Luca Zanichelli non ha mancato di rivolgere le congratulazioni al gruppo di giovani impegnati nelle quotidiane trasmissioni radiofoniche che mandano nell’etere non solo musica, e sport ma anche notizie di carattere sociale attraverso la rubrica Spazio civico dove lo stesso Sindaco interverrà periodicamente per per dialogare con i concittadini.

Tra giochi, quiz e indovinelli un momento simpatico gli organizzatori lo hanno dedicato alla ricorrenza della Festa della mamma facendo leggere ai bambini della Scuola elementare ciascuno un pensiero dedicato alla propria mamma. E poi ancora spazio all’energia, all’esuberanza e alla carica ritmica dei ragazzi di Radio del Rey le cui voci avranno la possibilità di giungere fuori dai confini geografici grazie alla potente rete di Internet.

Erano presenti, oltre al presidente del Movimento Lavoratori di Azione Cattolica Maurizio Biasci giunto da Roma, oltre 100 persone. Tante inoltre le aziende e le associazioni del territorio, tutte legate in rete da Radio del Rey, che hanno preso parte al momento di festa.

Ros Pis

© Riproduzione riservata
Commenti