Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Cascina Pontirolo, Dedicato a Viola:
la donna al centro della riflessione

A concludere l’importante ed attuale incontro è stato il parroco di Piadena, Vho e Drizzona don Antonio Pezzetti che ha portato la sua esperienza personale da direttore, per tanti anni, e fino al 2019, della Caritas diocesana cremonese

E’ stato un pomeriggio in cui sociale e cultura si sono “abbracciate”, nella suggestiva e lussureggiante cornice della storica Cascina Pontirolo di Pontirolo Capredoni, quello che ha visto entrare nel vivo l’iniziativa “Dedicato a Viola”, patrocinata dal Comune di Piadena Drizzona e dall’Unità Pastorale di Piadena, Vho e Drizzona. La questione femminile, tema di grande attualità, al centro della giornata, ha visto confluire, nel parco botanico della bella cascina, parecchie persone arrivate anche dai centri limitrofi. Un successo che ha premiato lo sforzo organizzativo di Luana Griffini Capelletti e di Annunciata Camisani. E’ stata quest’ultima, docente di lingua e letteratura straniera, e moglie dell’indimenticato giornalista Marco Bazzani, ad aprire l’interessante giornata, illustrando il significato del titolo e il senso di questo progetto tutto dedicato al sociale. Al tavolo delle relatrici di un pomeriggio decisamente “in rosa”, oltre alle due ideatrici, Lara Raffaini, direttrice del progetto SAI di Cremona, che ha evidenziato ai presenti gli aspetti metodologici di intervento sociale a favore di donne vittime di maltrattamento, e Sanaa Omari, esperta in mediazione linguistica e servizi sociali, che ha parlato in particolare delle problematiche legate alla immigrazione femminile. Le relatrici hanno descritto in modo molto esaustivo, oltre che dettagliato, il fenomeno della tratta delle donne dall’Africa, dai riti Voodoo a cui sono purtroppo sottoposte tante persone, fino al funzionamento della mala nigeriana. In questo senso hanno anche portato esempi concreti, e chiari, di storie che loro stesse hanno seguito durante le loro esperienze professionali. Vicende che, per altro, hanno richiesto tempi molto lunghi. A concludere l’importante ed attuale incontro è stato il parroco di Piadena, Vho e Drizzona don Antonio Pezzetti che ha portato la sua esperienza personale da direttore, per tanti anni, e fino al 2019, della Caritas diocesana cremonese. La rassegna dedicata alla questione e alle problematiche femminili proseguirà nel prossimo mese di giugno (la data è ancora da confermare) con un incontro dedicato agli aspetti giuridici e normativi, con la presenza di esperti e qualificati relatori.

Eremita del Po, Paolo Panni

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.